CIAO
Ultimi argomenti
» L'allenamento del giorno.
Da differentgear Lun 16 Gen 2017, 07:14

» Buongiorno!!!
Da differentgear Ven 13 Gen 2017, 08:09

» Oggi ho comprato per correre...
Da pelle Gio 12 Gen 2017, 22:19

» Il pensierino del giorno
Da differentgear Gio 12 Gen 2017, 10:40

» opinione su mia "storia" e consiglio scarpe iperpronazione
Da hopfield Lun 09 Gen 2017, 22:30

» Che libro stai leggendo?
Da zivago Mar 03 Gen 2017, 08:40

» Classifica Forrest Gump 2016
Da zivago Lun 02 Gen 2017, 14:01

» Il meteo
Da rikchecorre Ven 30 Dic 2016, 23:24

» Come ci alleniamo adesso?
Da castoro Gio 29 Dic 2016, 17:55

» Allenamenti Castoro
Da differentgear Mer 28 Dic 2016, 08:48

» Buon Natale 2016
Da differentgear Mar 27 Dic 2016, 14:03

» Tanti auguri
Da rikchecorre Mar 20 Dic 2016, 15:58

» Ritorno al nuoto
Da differentgear Mar 20 Dic 2016, 09:15

» L'Arte nella Corsa
Da Lyroy Lun 19 Dic 2016, 18:01

» La gara del giorno
Da castoro Lun 19 Dic 2016, 06:28

» Oggi mi sento...
Da differentgear Ven 16 Dic 2016, 10:56

» Oxeego Stivo On The Rock Sky Marathon 35 k 2500 D+ 13.11.2016
Da differentgear Gio 15 Dic 2016, 08:35

» Musica, Video, Cinema !
Da differentgear Gio 08 Dic 2016, 21:40

» MALEDIZIONI bonarie e BENEDIZIONI prudenti.
Da differentgear Mar 29 Nov 2016, 08:11

» Con questo freddo: fase di riscaldamento!!!
Da differentgear Gio 24 Nov 2016, 15:14

Visite

Allenamenti di triathlon: la favola è finita !!!

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Allenamenti di triathlon: la favola è finita !!!

Messaggio Da differentgear il Ven 26 Giu 2015, 11:06

Davvero Sad che ingiustizia ...
avatar
differentgear
Moderatrice Pink
Moderatrice Pink

Messaggi : 9649
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 47
Località : Trento

Tornare in alto Andare in basso

Re: Allenamenti di triathlon: la favola è finita !!!

Messaggio Da zivago il Ven 26 Giu 2015, 15:30

Ciao castoro.

Ah! Come ti comprendo!! Sono anch'io nelle tue stesse condizioni: lavoro sempre incerto, mal pagato e perennemente incongruo.
Sono incongruo per quello che il fisco presume. Ma, io stesso, mi sento incongruente: per l'esiguità dei guadagni rispetto alle spese da sostenere, per la tanta fatica, le ore che non si contano, lo snervante affanno nella lotta quatidiana a procurarmi del lavoro.

Io però sono determinatissimo: mai cederò alla costrizione degli “Studi di Settore”. Dichiaro, in tutta onestà, le mie reali entrate e sono pronto a sostenere qualsiasi verifica.

Purtroppo nei confronti del lavoro autonomo c'è tanto pregiudizio. Tutti danno per scontato che chi non è a “busta paga” guadagni tanto e versi poche tasse. Ma non sono solo gli assurdi studi di settore a presumere fantasiosi ricavi. Gli amici, i vicini di casa e perfino i parenti sono convinti che noi, lavoratori autonomi, ce la passiamo bene e che le tasse le paghino solo i lavoratori dipendenti.
Certo, come dici tu castoro abbiamo: « tutto lo schifo che c'è in giro, con i miliardi di € che vengono letteralmente rubati da grandi imprenditori, politici, gente corrotta » .  Però...
C'è anche una spicciola quanto diffusa evasione, che scarica l'onere del mantenimento di tanti piccoli e grandi privilegi sui pochi che pagano.
Ti faccio alcuni esempi di realtà che mi stanno intorno:
-  porto la macchina dal meccanico e quello mi chiede se voglio la fattura; sì perché la maggior parte dei suoi clienti non la vogliono
-  vado dal barbiere e tutte le volte devo chiedere la ricevuta
-  nel mio condominio sono stati fatti eseguire importanti lavori di manutenzione e, su 14 condomini, solo il sottoscritto, inimicandomi con tutti, ha chiesto la fatturazione
-  sono circondato di giovani pensionati che fanno lavori in nero: giardinaggio, imbiancature, manutenzioni varie, consulenze
-  conosco personalmente numerosi artigiani e liberi professionisti che fatturano, sì e no, il 50% del loro lavoro
Capisci, caro coccè, perché poi l'Agenzia delle Entrate si accanisce sui soliti noti?


Mi dispiace che tu, per ragioni economiche debba rinunciare alle gare che stai preparando. Posso però dirti che non necessariamente devi spendere soldi per gareggiare.
Non so com'è dalle tue parti, ma qui da noi, in Lombardia, c'è la possibilità di partecipare a gare non competitive in tutte le settimane dell'anno. Hanno un modestissimo costo di 2-3 Euro e ce n'è per tutti i gusti: dai 10 ai 40 km, su strada o campestri, pianeggianti o collinari, attorno a laghi, lungo fiumi, su per i monti. Non hanno una certificata valenza per graduatorie ufficiali, ma credo che per un podista amatoriale possano ugualmente essere soddisfacenti.
avatar
zivago
Piè Veloce
Piè Veloce

Messaggi : 858
Data d'iscrizione : 03.07.14
Età : 62
Località : Brianza

Tornare in alto Andare in basso

Re: Allenamenti di triathlon: la favola è finita !!!

Messaggio Da rikchecorre il Ven 26 Giu 2015, 15:43

Mi spiace Rob... d'altronde è risaputo che viviamo in uno stato forte con i deboli e debole con i forti (e furbi)...
zivago ha scritto:Non so com'è dalle tue parti, ma qui da noi, in Lombardia, c'è la possibilità di partecipare a gare non competitive in tutte le settimane dell'anno. Hanno un modestissimo costo di 2-3 Euro e ce n'è per tutti i gusti...
Purtroppo, caro zivago, da Firenze in giù la situazione è molto diversa... in realtà quelle che descrivi sono le cosiddette tapasciate che da noi sono pressoché inesistenti... le nostre "non competitive" sono un'altra cosa... ho capito la differenza quando vi ho preso parte a inizio giugno in quel di Lucca... non credo che uno spirito agonista come il cocce possa trarre molta soddisfazione da "gare" di quel tipo Wink
avatar
rikchecorre
Forrest Gump
Forrest Gump

Messaggi : 1181
Data d'iscrizione : 20.03.13
Età : 55
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Allenamenti di triathlon: la favola è finita !!!

Messaggio Da aroldo74 il Sab 27 Giu 2015, 00:48

Parlavo con un mio amico siciliano....
Mi diceva di quanto fosse efficiente il sistema del pizzo.
"Loro"... sanno quanto guadagni e finché non sei ben avviato non rompono troppo. Poi ti chiedono una offerta in cambio di un generico servizio di vigilanza e protezione. Il prezzo è giusto. Non è una cosa che ti mette in difficoltà . Nessuno ti vuole strangolare. Se non guadagni , se fallisci non servi a nulla poi.
In cambio non ti devi preoccupare neppure di chiudere il locale o il negozio, nessuno tocca niente. Se qualcuno ruba qualcosa fai un fischio e e chi di dovere lo sistema subito.
puoi anche lavorare totalmente abusivo, in nero e non pagare tasse. Nessuno ti verrà a cercare. Nemmeno equitalia.  In sostanza I criminali ti aiutano e proteggono. Lo stato ti strangola, ,econdo un progetto su scala internazionale, che mira alla distruzione del tessuto imprenditoriale e produttivo, a vantaggio di lobbyes e ed aziende multinazionali.
avatar
aroldo74
Forrest Gump
Forrest Gump

Messaggi : 1423
Data d'iscrizione : 14.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Allenamenti di triathlon: la favola è finita !!!

Messaggio Da castoro il Sab 27 Giu 2015, 06:49

Zivago, si mi ricordo che ne parlammo alcuni mesi fa quando la commercialista iniziò a dirmi che in base all'andamento annuale forse non rientravo negli studi di settore, hai pienamente ragione, noi liberi professionisti siamo sempre visti come "ricchi" e/o evasori ...

Quello che dici è altresì corretto, è pieno zeppo di artigiani che lavorano in nero o cmq fanno al massimo 1/3 delle fatture dovute, ma vogliamo parlare di studi medici che senza peli sulla lingua ti dicono: per la visita sono 100 € senza fattura e 140 con la fattura ???
Ci vorrebbe un finanziere dietro l'angolo !!!

Però secondo me va fatta differenza tra chi evade per sopravvivere e chi evade per comprarsi l'ultimo modello di iphone, tablet, andare in vacanza alle maldive ecc. ma questo è un altro discorso ...

Ieri come detto avrei voluto fare l'ultimo allenamento di nuoto "serio", ma la testa non c'era proprio, così l'ho interrotto quasi subito e non ho "combinato" nulla ... E' come se mi si fosse spenta una fiamma che con tanta fatica dopo l'infortunio ero riuscito a riaccendere con l'obiettivo di questa gara di triathlon.
Purtroppo Zivago non è possibile partecipare a tapasciate in questo specifico sport, ma cmq oltre al costo della gara singola, c'era anche il discorso di dover acquistare una serie di accessori di cui sono sprovvisto ... E come dice il caro Rik qui da noi di gare non competitive ce ne sono poche, ma cmq non è tanto il discorso di agonismo è che in una gara competitiva personalmente vivo tante emozioni, come la tanta gente che partecipa, i tanti amici che incontro ad ogni gara, la sfida contro me stesso e contro il tempo ...

Ieri sera cmq ho fatto alcune considerazioni:
ho comparato l'andamento degli anni 2013-2014 e questo primo semestre del 2015, ebbene il 2013 è stato l'ultimo anno in cui fino a fine aprile avevo anche il settore informatico, nel 2014 contando solo sulla parte massaggi (dato che a metà del 2013 ho chiuso il settore informatico) ho avuto un incremento del 19% di fatturato, se consideriamo poi solo la parte massaggi l'incremento è stato del 70%.
C'è poi da considerare che ho percepito da una A.P.D. (associazione polisportiva dilettantistica) ulteriori 3.400 € sia per aver svolto il lavoro di assistente bagnanti nel periodo estivo (che faccio anche quest'anno) e sia per insegnante a dei corsi di computer tenuti agli anziani tra ottobre e dicembre. Le somme ricevute da una A.S.D. (o in questo caso A.P.D.) non sono tassate e non vanno versati contributi, ma cmq risultano in dichiarazione in un apposito riquadro (ora non ricordo quale sia, forse RQ ma non ne sono sicuro), però queste somme non concorrono agli studi di settore !!! (ennesima ca@@ata !!!).
Vogliamo parlare poi del 2015 ? Grazie anche al fatto che ho iniziato ad insegnare massaggi, nel 1° semestre del 2015 (e ho ancora un paio di appuntamenti tra lunedì e martedì che faranno salire ancora un pelino il fatturato) ho fatturato la bellezza del 39% in più rispetto al 2014 !!!
In tempi di crisi non mi sembra affatto un risultato così brutto, certo, è stato frutto di tanto impegno, di marketing, di spese per pubblicizzarmi, insomma ce la sto mettendo tutta e da qui a settembre avrò un'entrata in più grazie al lavoro in piscina.

Questa premessa per dire che stanotte ho preso la decisione di lottare, pagherò quanto è dovuto, ma come te Zivago, non intendo sottostare a queste assurdità e sono pronto ad affrontare eventuali richieste portando tutta la documentazione necessaria e se necessario anche mettere in mezzo il mio avvocato per fronteggiare eventuali richieste da parte dell'agenzia delle entrate. 
Facessero i controlli che vogliono, giro con una picasso del 2006 finita di pagare a rate nel 2011 e ho uno scooter di 8 anni pagato 750 € non vado certo in giro con un suv o con moto da 15.000 €, ho un blackberry, non ho neè iphone, nè ipad o cose simili, insomma vogliono la guerra ? E guerra sia !!!

@ Aroldo: conosco la situazione siciliana, quando facevo il militare mi raccontavano le stesse cose i colleghi siculi e alla fine non è poi così "sbagliato" quel metodo ... confrontandolo con lo strozzinaggio dello stato italiano !!!

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
avatar
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 44
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Allenamenti di triathlon: la favola è finita !!!

Messaggio Da zivago il Sab 27 Giu 2015, 11:49

Capisco che la situazione, per molti ma non per tutti, sia esasperante. So quanto siano mortificanti le ingiustizie e lo scoramento che ne consegue. Comprendo il vostro sdegno che è anche il mio.
Però...  La rabbia non deve offuscarci la ragione.
Affermare, o alludere, che sia meglio stare sotto il tallone delle mafie piuttosto che sotto lo Stato, mi sembra un'aberrazione.
Il nostro Stato, con tutte le sue manchevolezze, difetti e anche gravi guasti, è pur sempre uno stato democratico. La classe dirigente, politica, imprenditoriale e intellettuale che abbiamo non ci è stata imposta con la forza e, comunque, può essere democraticamente sostituita.
La mafia, invece, non te la puoi scegliere: è lei che prende te e mai te ne puoi più liberare.
Meglio la mafia che lo stato? Suvvia! Non diciamo assurdità.
Può la mafia o la camorra darci una assistenza sanitaria migliore delle peggiore sanità pubblica? Sarà la mafia a mandare a scuola i nostri figli? Le organizzazioni criminali ci garantiranno una degna pensione? E quando saranno i boss mafiosi ad occuparsi: della tutela ambientale, della cultura e della scienza, dell'urbanistica, dei trasporti, degli approvvigionamenti energetici, della produzione industriale, dell'ordine pubblico, ecc. ecc. ; tutto funzionerà meglio?
Facciamo dire al nostro simpep, a lui che conosce la Sicilia più di noi, se è meglio pagare il “pizzo” a Palermo o se sono preferibili tante tasse nel bel Trentino della cara differentgear.

castoro ha scritto:“Però secondo me va fatta differenza tra chi evade per sopravvivere e chi evade per comprarsi l'ultimo modello di iphone, tablet, andare in vacanza alle maldive ecc. ma questo è un altro discorso ... “
Secondo me non è un altro discorso.
Tutti gli evasori fiscali, anche i più ricchi, i più indecenti, i più spudorati; dicono di farlo o per bisogno o perché, dal loro punto di vista, è giusto sottrarsi ad un fisco troppo esoso.
Dobbiamo essere coscienti che se non si pagano le tasse, non importa se per bisogno o per avidità, ci sarà comunque qualcun altro che le pagherà al nostro posto. Anche le tasse più ingiuste, se non pagate, determineranno una situazione che peggiorerà la sofferenza dei più deboli.
Sono poi convintissimo che la maggior parte di quelli che deliberatamente evadono o eludono il fisco, lo fanno in quantità proporzionale alla loro disponibilità e alla certezza di impunità. È un atteggiamento, una cultura, una forma mentale per cui: evade poco chi poco può, evade molto chi può tanto.
Tu che sei, caro castoro, un appassionato di motociclismo, conoscerai bene la vicenda di Valentino Rossi. Poverino il nostro campione: è stato costretto a portare la residenza in Inghilterra per non pagare tasse su 25 milioni guadagnati qui.

aroldo74 ha scritto:“Lo stato ti strangola, secondo un progetto su scala internazionale, che mira alla distruzione del tessuto imprenditoriale e produttivo, a vantaggio di lobbyes e ed aziende multinazionali.”
La storia del complotto internazionale devo averla già sentita da qualche parte...
Uhmm...  Cerco di ricordare...
Complotto demo-plutocratico... congiura giudaica-massonica...
Ne parlava forse un certo Benito Mussolini?

Buona domenica a tutti.
avatar
zivago
Piè Veloce
Piè Veloce

Messaggi : 858
Data d'iscrizione : 03.07.14
Età : 62
Località : Brianza

Tornare in alto Andare in basso

Re: Allenamenti di triathlon: la favola è finita !!!

Messaggio Da simpep il Sab 27 Giu 2015, 12:01

zivago ha scritto:. . . . Facciamo dire al nostro simpep, a lui che conosce la Sicilia più di noi, se è meglio pagare il “pizzo” a Palermo o se sono preferibili tante tasse nel bel Trentino della cara differentgear.

La Sicilia era più democratica.
Quando ero bambino, per nominare il rappresentante mafioso di zona, facevamo già le . . . primarie !!!  Very Happy  Very Happy  Very Happy

>sim

_________________
......La mia vita non la misuro da quanti respiri faccio, ma dai momenti che mi tolgono il respiro......
avatar
simpep
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 3562
Data d'iscrizione : 28.12.13
Età : 67
Località : Monserrato (Cagliari)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Allenamenti di triathlon: la favola è finita !!!

Messaggio Da aroldo74 il Sab 27 Giu 2015, 12:44

Sapevo che non sarei sfuggito all'occhio attento di zivago. risata La supercazzola finale pensavo passasse inosservata. Comunque non c'entra nulla colle farneticazioni di Mussolini.
Per la mafia.
Ho riportato un pensiero di un conoscente, onesto, che parlava in libertà. Sono stato cresciuto a pane ed istituzioni, costituzione, rispetto ed ossequio per queste cose. È chiaro che non caldeggio situazioni del genere.
Volevo solo sottolineare  a Roberto che la "minaccia di un accertamento è un modo molto persuasivo di costringere il cittadino a scelte obbligate che a volte non ha nulla da invidiare a quello di note organizzazioni criminali.

A report (trasmissione non di certo improntata ad idee conservatrici) parlarono di un ristorante sardo a Santa Margherita di pula (CA) costretto alla chiusura da una cartella esattoriale impossibile basatasugli studi di settore. Infatti dovette indebitarsi colle banche per pagare le rate. A loro dire erano sempre in regola ma non sempre gli accertatori possono essere perfetti.... affraid


Ultima modifica di aroldo74 il Sab 27 Giu 2015, 12:52, modificato 1 volta
avatar
aroldo74
Forrest Gump
Forrest Gump

Messaggi : 1423
Data d'iscrizione : 14.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Allenamenti di triathlon: la favola è finita !!!

Messaggio Da castoro il Sab 27 Giu 2015, 12:49

Chiaramente Zivago la mia era solo una provocazione, è chiaro che non è meglio la mafia del nostro stato, però affermare che siamo in un regime democratico questo proprio non lo condivido.
Se fosse veramente democratico, l'elettore potrebbe (come sarebbe giusto) scegliere i propri candidati, scegliere il capo dello stato e mandare a casa chi secondo noi non è in grado di governare ad esempio con un referendum popolare, invece da anni possiamo votare solo i partiti senza poter scegliere i politici, non abbiamo mai potuto eleggere direttamente il presidente della repubblica e siamo già al terzo governo (Monti, Letta, Renzi) NON eletto dal popolo, quindi a mio avviso cadere nel tranello di dire che siamo noi che scegliamo chi ci governa lo trovo molto ma molto riduttivo ...

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
avatar
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 44
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Allenamenti di triathlon: la favola è finita !!!

Messaggio Da simpep il Sab 27 Giu 2015, 13:10

Penso che essere democratici sia un impegno costoso e noi italiani siamo per il . . . risparmio !

_________________
......La mia vita non la misuro da quanti respiri faccio, ma dai momenti che mi tolgono il respiro......
avatar
simpep
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 3562
Data d'iscrizione : 28.12.13
Età : 67
Località : Monserrato (Cagliari)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Allenamenti di triathlon: la favola è finita !!!

Messaggio Da aroldo74 il Sab 27 Giu 2015, 14:52

L'Italia non è mai stata una democrazia. Non voglio neppure pensare al periodo prefascista dove si poteva votare solo per censo.
Tralasciando il periodo Fascista dove vennero aboliti i "ludi cartacei", dal 43 in poi siamo stati eterodiretti.
Ma siamo in buona compagnia. Il terrore di chi non voleva per noi che diventassimo una grande Emilia Romagnaod una Toscana allargata, che diventassimo una nazione tutta di gente onesta, civile e produttiva ma anche solidale ed attenta ai bisogni veri dei singoli e della comunità.
I grandi leadership del PCI da un certo punto in poi hanno rinunziato a combattere e si sono e voluti in direzioni sbagliate fino a perdere del tutto il bandolo dellla matassa.
Oggi non sono più in grado di trovare un filo conduttore per il proprio ruolo.

Roberto, lascia che controllino. Si renderanno conto che alla fine non è con te che debbono perder tempo.
avatar
aroldo74
Forrest Gump
Forrest Gump

Messaggi : 1423
Data d'iscrizione : 14.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Allenamenti di triathlon: la favola è finita !!!

Messaggio Da simpep il Sab 27 Giu 2015, 16:49

aroldo74 ha scritto:. . . . Roberto, lascia che controllino. Si renderanno conto che alla fine non è con te che debbono perder tempo.

Ho l'impressione che il loro tempo lo "perdano" solo per questi casi ! Very Happy

_________________
......La mia vita non la misuro da quanti respiri faccio, ma dai momenti che mi tolgono il respiro......
avatar
simpep
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 3562
Data d'iscrizione : 28.12.13
Età : 67
Località : Monserrato (Cagliari)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Allenamenti di triathlon: la favola è finita !!!

Messaggio Da castoro il Sab 27 Giu 2015, 21:19

scusatemi ragazzi, per colpa mia stiamo sforando in argomenti politici che io stesso ho chiesto di non dibattere in questo forum, però dato che mi piace sentire sempre il parere degli iscritti, direi che si potrebbe anche fare un sondaggio:

vuoi che venga introdotta la sezione in cui si possa parlare liberamente di politica ed argomenti politici in questo forum ?

Che ne dite ? Apro il sondaggio ?

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
avatar
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 44
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Allenamenti di triathlon: la favola è finita !!!

Messaggio Da aroldo74 il Sab 27 Giu 2015, 21:40

Io adoro parlare di politica. Smile
avatar
aroldo74
Forrest Gump
Forrest Gump

Messaggi : 1423
Data d'iscrizione : 14.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Allenamenti di triathlon: la favola è finita !!!

Messaggio Da differentgear il Dom 28 Giu 2015, 10:48

non amo parlare di politica ma per me se ne può anche parlare Smile ...
avatar
differentgear
Moderatrice Pink
Moderatrice Pink

Messaggi : 9649
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 47
Località : Trento

Tornare in alto Andare in basso

Re: Allenamenti di triathlon: la favola è finita !!!

Messaggio Da marina il Dom 28 Giu 2015, 16:02

Per me va bene, so già che mi incazz.....ò Smile

marina
Run like a Pink
Run like a Pink

Messaggi : 1281
Data d'iscrizione : 20.12.13
Località : Tra Milano e Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Allenamenti di triathlon: la favola è finita !!!

Messaggio Da Federoca il Lun 29 Giu 2015, 17:35

Si può fare, anche se io non ne parlo mai perchè mi arrabbio e basta!

_________________
"La verità è che nessuno ti regala niente, che devi sempre lavorare duro"
P.B.
10,000 km. 49.51 (Campegine 2012)
21,097 km. 1.51.00 (Formigine 2015)
42,195 km. 4.18.57 (Collemar-athon 2013)
100 km. 14.08.21 (Passatore 2015)
avatar
Federoca
Moderatrice Pink
Moderatrice Pink

Messaggi : 4853
Data d'iscrizione : 20.03.13
Età : 36
Località : Divisa corpo e cuore tra Parma e Reggio Emilia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Allenamenti di triathlon: la favola è finita !!!

Messaggio Da zivago il Mar 30 Giu 2015, 14:25

castoro ha scritto:Se fosse veramente democratico, l'elettore potrebbe (come sarebbe giusto) scegliere i propri candidati, scegliere il capo dello stato e mandare a casa chi secondo noi non è in grado di governare ad esempio con un referendum popolare, invece da anni possiamo votare solo i partiti senza poter scegliere i politici, non abbiamo mai potuto eleggere direttamente il presidente della repubblica e siamo già al terzo governo (Monti, Letta, Renzi) NON eletto dal popolo, quindi a mio avviso cadere nel tranello di dire che siamo noi che scegliamo chi ci governa lo trovo molto ma molto riduttivo ...
Ciao castoro,

dopo “Tangentopoli” con un Referendum (1993) fu abolito, a furor di popolo, il sistema elettorale proporzionale che consentiva di votare con le preferenze. Una larghissima maggioranza di italiani cancellò un sistema che consentiva, proprio attraverso le preferenze: il voto di scambio, le peggiori clientele, lo spreco di un'enormità di denaro per campagne elettorali personali.
È vero che non abbiamo mai eletto direttamente il Presidente della Repubblica; ciò è dovuto al fatto che, secondo la Costituzione, la nostra è una repubblica parlamentare e non presidenziale. Se, per l'Italia, sia meglio l'una o l'altra è tutto da vedere. C'è chi sostiene che un Presidente legittimato dal diretto voto popolare possa finalmente avere il potere di fare quello che si deve senza sottostare ai condizionamenti dei partiti. Altri ritiengono pericoloso avere un uomo solo al comando; tanto più che il nostro è un popolo volubile, con la tendenza a farsi imbonire da personaggi del momento che tanto promettono e poco mantengono.

Come vedi, caro castoro, la concezione della democrazia può essere molto diversa e tutte le opinioni sono legittime.
Sicuramente realizzare la piena “sovranità popolare” è cosa assai difficile; ma sostenere che la nostra non è una democrazia mi sembra eccessivo. È imperfetta, certo, ma i mezzi per migliorarla ci sono e sono tanti. Si possono promuovere referendum abrogativi o propositivi, organizzarsi in movimenti, si può protestare, manifestare, scioperare, scrivere, discutere... come stiamo facendo noi ora. Anche questa è democrazia !
La democrazia è innanzitutto partecipazione, coinvolgimento, impegno per esserci, pronunciarsi, confrontarsi, volontà di persuadere e disponibilità a farsi convincere. In fondo noi, col nostro piccolo forum ci stiamo provando... o no?
avatar
zivago
Piè Veloce
Piè Veloce

Messaggi : 858
Data d'iscrizione : 03.07.14
Età : 62
Località : Brianza

Tornare in alto Andare in basso

Re: Allenamenti di triathlon: la favola è finita !!!

Messaggio Da zivago il Mar 30 Giu 2015, 15:04

Sulla proposta di modifica al regolamento del forum, io ho votato NO.
Sono contrario al creare una specifica sezione “politica”.
Per me, come ho già avuto modo di dire, la politica non è separabile dal contesto della nostra esistenza.
Siamo esseri sociali in relazione gli uni con gli altri. Viviamo in continuo contatto con le persone: nel lavoro, nel tempo libero, nella comunità in cui risediamo. Siamo cioè parte di una polis. Conviverci pacificamente richiede confronto, collaborazione per la soluzione di comuni problemi, confronto tra visioni diverse, rispetto di regole condivise, adesione a basilari principii etici e morali. Mediare tra legittimi interessi diversi è “politica”: diversamente è la guerra.

Succede però che la “politica” venga oggi confusa e ricondotta all'attuale sistema dei partiti. Va da sé che, per come il nostro ceto politico si sta comportando, la “politica” sia percepita con disgusto.
Nella sua accezione più ampia, invece, la “politica” è una delle massime espressioni dell'uomo civile. Sulla “politica” io la penso come Don Lorenzo Milani che diceva:
“Ho imparato che il problema degli altri è uguale al mio. Sortirne tutti insieme è politica. Sortirne da soli è avarizia.”

Per quanto riguarda il regolamento, secondo me basterebbe una piccola modifica che ebbi già modo di suggerire al nostro Amministratore.
Là dove dice:
“E' vietato categoricamente parlare di politica e/o di religione...” ;
metterei:
“E' vietata la propaganda di partito e l'indottrinamento ideologico o religioso...”

P.S.  Molti si domanderanno: « Ma che c'azzecca la politica con il nostro sport? »
Io rispondo dicendo che anche il nostro correre rimanda a sottende questioni “politiche”.
Vi faccio alcuni esempi:

- -  il nostro coccè rinuncia a delle gare per ragioni economiche che hanno a che fare col sistema fiscale. Perciò, giustamente, protesta e si indigna. Questo è parlar di “politica”

- -  io sogno di fare una maratona. Anch'io però ho un sacco di guai economici che non mi danno né il tempo né la serenità per un'adeguata preparazione. La mia situazione, come quella di numerosissimi italiani, non si presta a valutazioni “politiche” ?

- -  durante l'inverno, prima di uscire a correre, devo consultare il bollettino dell'ARPA (Agenzia Regionale Protezione Ambiente) per controllare che l'aria che respirerò non sia troppo venefica. Posso parlare della "politica" ambientale della mia Regione?

- -  faccio durare le mie scarpette da running fino a 1200 km. Dovrei cambiarle a 800 ma... quei 70-90 Euro da spendere per me sono, credetemi, una cifra importante. Posso esprimere un qualche giudizio “politico” sulle multinazionali delle scarpe sportive che delocalizzano le produzioni là dove pagano il lavoro 2 Dollari al gorno?

- -  Allo stesso modo mi pesa spendere 70 Euro per il Certificato di Idoneità Sportiva o le diverse decine di Euro che occorrerebbero, tra trasferta ed iscrizione, per partecipare a certe corse. Che dire delle “politiche” adottate nel nostro Paese per incentivare la pratica sportiva?

- -  e quanta discussione “politica” potremmo fare sulla mancanza di aree attrezzate e protette per fare sport ?

- -  e ancora. Come viene insegnata la “cultura sportiva” nelle nostre scuole ? Come viene divulgato lo sport dai mass-media? Che esempi danno, per una sana emulazione, le società sportive e certi  “professionisti” dello sport?

P.P.S.  Durante il ventennio fascista, in tutti i locali pubblici venne esposto un cartello con scritto: "VIETATO PARLARE DI POLITICA".
Si potevano fare i discorsi più scurrili sul sesso, i più turpi commenti razzisti, inneggiare alla guerra e alla violenza, purché non si parlasse di "politica"... Quello era, evidentemente, un divieto "politico".
avatar
zivago
Piè Veloce
Piè Veloce

Messaggi : 858
Data d'iscrizione : 03.07.14
Età : 62
Località : Brianza

Tornare in alto Andare in basso

Re: Allenamenti di triathlon: la favola è finita !!!

Messaggio Da simpep il Mar 30 Giu 2015, 16:01

Al sondaggio ho votato "NO".
Il senso della mia posizione è quello di non voler ghettizzare ciò che può essere invece usato come un variegato sottofondo di opinioni a qualsiasi altra questione.

Condivido invece la proposta di modifica di Zivago.

>sim

_________________
......La mia vita non la misuro da quanti respiri faccio, ma dai momenti che mi tolgono il respiro......
avatar
simpep
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 3562
Data d'iscrizione : 28.12.13
Età : 67
Località : Monserrato (Cagliari)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Allenamenti di triathlon: la favola è finita !!!

Messaggio Da castoro il Mar 30 Giu 2015, 21:56

Zivago posso dirti con estrema certezza perchè vissuto sulla mia pelle frequentando forum dal 2000 ed essendo stato moderatori di alcuni di essi che alla fine si sfocia inevitabilmente in propaganda partitica, quindi o si decide di parlare di tutta la politica oppure no.
Il fatto che tu citi alcuni argomenti che a tuo avviso sono di carattere politico, personalmente non la vedo in questo modo, per me la politica è altro e sono cmq fermamente convinto (mia opinione personale) che da oltre 20 anni non siamo + in regime di democrazia ...

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
avatar
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 44
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Allenamenti di triathlon: la favola è finita !!!

Messaggio Da -francesco- il Mar 30 Giu 2015, 23:52

Per carità. No assolutamente no.

avatar
-francesco-
Forrest Gump
Forrest Gump

Messaggi : 1421
Data d'iscrizione : 12.04.13
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Allenamenti di triathlon: la favola è finita !!!

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum