CIAO
Ultimi argomenti
» L'allenamento del giorno.
Da differentgear Lun 16 Gen 2017, 07:14

» Buongiorno!!!
Da differentgear Ven 13 Gen 2017, 08:09

» Oggi ho comprato per correre...
Da pelle Gio 12 Gen 2017, 22:19

» Il pensierino del giorno
Da differentgear Gio 12 Gen 2017, 10:40

» opinione su mia "storia" e consiglio scarpe iperpronazione
Da hopfield Lun 09 Gen 2017, 22:30

» Che libro stai leggendo?
Da zivago Mar 03 Gen 2017, 08:40

» Classifica Forrest Gump 2016
Da zivago Lun 02 Gen 2017, 14:01

» Il meteo
Da rikchecorre Ven 30 Dic 2016, 23:24

» Come ci alleniamo adesso?
Da castoro Gio 29 Dic 2016, 17:55

» Allenamenti Castoro
Da differentgear Mer 28 Dic 2016, 08:48

» Buon Natale 2016
Da differentgear Mar 27 Dic 2016, 14:03

» Tanti auguri
Da rikchecorre Mar 20 Dic 2016, 15:58

» Ritorno al nuoto
Da differentgear Mar 20 Dic 2016, 09:15

» L'Arte nella Corsa
Da Lyroy Lun 19 Dic 2016, 18:01

» La gara del giorno
Da castoro Lun 19 Dic 2016, 06:28

» Oggi mi sento...
Da differentgear Ven 16 Dic 2016, 10:56

» Oxeego Stivo On The Rock Sky Marathon 35 k 2500 D+ 13.11.2016
Da differentgear Gio 15 Dic 2016, 08:35

» Musica, Video, Cinema !
Da differentgear Gio 08 Dic 2016, 21:40

» MALEDIZIONI bonarie e BENEDIZIONI prudenti.
Da differentgear Mar 29 Nov 2016, 08:11

» Con questo freddo: fase di riscaldamento!!!
Da differentgear Gio 24 Nov 2016, 15:14

Visite

Ripetute, fartlek, allunghi e tempi di recupero: facciamo chiarezza?

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Ripetute, fartlek, allunghi e tempi di recupero: facciamo chiarezza?

Messaggio Da Federoca il Mer 24 Apr 2013, 08:59

O meglio, qualcuno può fare un pò di chiarezza? Ho letto di tutto in merito a questo argomento, e il dato di fatto è che ancora non ho ben chiara la differenza tra le tre cose. Altro dubbio è come gestire i tempi di recupero. Quanto tempo? Da ferma, camminando, con corsetta leggera? Ieri sera ad esempio, su ripetute da 1 km, facevo 2 minuti di recupero camminando veloce.
Grazie in anticipo! Very Happy

_________________
"La verità è che nessuno ti regala niente, che devi sempre lavorare duro"
P.B.
10,000 km. 49.51 (Campegine 2012)
21,097 km. 1.51.00 (Formigine 2015)
42,195 km. 4.18.57 (Collemar-athon 2013)
100 km. 14.08.21 (Passatore 2015)
avatar
Federoca
Moderatrice Pink
Moderatrice Pink

Messaggi : 4853
Data d'iscrizione : 20.03.13
Età : 36
Località : Divisa corpo e cuore tra Parma e Reggio Emilia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ripetute, fartlek, allunghi e tempi di recupero: facciamo chiarezza?

Messaggio Da castoro il Gio 25 Apr 2013, 06:06

Brava Federica, stavo pensando di aprire un post del genere.

Quanto sto per scrivere, non è da prendere come "legge", non si tratta di un saggio scritto da un grande atleta o professionista, bensì dal sottoscritto che cerca sempre di mettere a disposizione la propria esperienza,, quanto sto per scrivere quindi si basa esclusivamente su miei esperienze personali, apprese, imparate e provate su me stesso, non è detto che vada bene per altri, è condivisibile, criticabile, opinabile ecc.

RIPETUTE: ci sono 2 tipi di ripetute, quelle massimali e quelle no entrambe cmq si dividono in brevi, medie, lunghe (brevi = fino agli 800mt, medie = 1000/2000mt, lunghe = dai 3000 in su). Per ripetute massimali si intende che ogni ripetuta va corsa al massimo in quanto il tempo di recupero (in genere statico ovvero da fermo) è alto (in genere dai 5'/6' in su), questo tipo di ripetute in genere si fa a scendere con quella successiva circa la metà della distanza precedente (ma non sempre è così), così a d esempio se la prima è da 3000, la seconda sarà da 1500, la terza da 800 ecc. oppure si fa la discesa di un piramidale tipo 3000-2000-1000 (piramidale vuol dire es. 100/200/300/400/300/200/100). Le ripetute "classiche" invece servono per migliorare la resistenza alla velocità e la velocità di esecuzione varia in base al tipo di gara che si sta preparando.
Prendiamo ad esempio la preparazione per un 10km e se su questa distanza abbiamo fatto un test in 50' ovvero 5'/km, questa è la scaletta che consiglio:
2000mt: RG - 10"
1000mt: RG - 20"
500mt: RG - 25"
400mt: RG -30"
200mt: RG - 35"
chiaramente sono valori di massima, all'inizio della preparazione si possono tranquillamente tenere ritmi + alti, ma + ci avviciniamo alla gara e + questi valori dovrebbero essere rispettati se si vuole essere sicuri di avere un buon miglioramento in gara, leggo spesso su internet che le ripetute sui 1000 si fanno 5/6" meno del RG, io sinceramente le ho provate tutte ma con questi valori molto vicini al RG non ho mai migliorato nulla ..... (ma come ripeto sempre tutto è sempre soggettivo), come nr. di ripetute consiglio tipo 7/8 x1000 o 3/4 x 2000 oppure tipo 10/12 x 400 + 1x1000 oppure 8x500 + 1x2000 oppure un piramidale tipo 400/800/1500/800/400 ecc. oppure miste tipo 3x2000 + 2x1000 ecc.

to be continued .....

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
avatar
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 44
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ripetute, fartlek, allunghi e tempi di recupero: facciamo chiarezza?

Messaggio Da Lenz76 il Gio 25 Apr 2013, 08:28

Come sempre CHIARISSIMO Còcce !
cheers


_________________
PB 5 km: 22' 38" (All. 21/10/'15)
PB 10 km: 46' 55" (Boncellino 26/12/'15)
PB 21,097 km: 1h 44' 41" (Mezza di Voltana 06/12/'15)
PB 30 km: 2h 34' 18" (All. 07/02/'16)
PB 42,195 km: 4h 11' 06" (Maratona di Firenze 29/11/'15)
PB 50 km: 5h 30' 27" (50km di Romagna 25/04/'15)
PB 100 km: 13h 18' 49" (100km del Passatore 30-31/05/'15)

« In fondo chi se ne frega se perdo questo incontro, non mi frega niente neanche se mi spacca la testa, perché l'unica cosa che voglio è resistere, nessuno è mai riuscito a resistere con Creed; se io riesco a reggere la distanza e se quando suona l'ultimo gong io sono ancora in piedi, se sono ancora in piedi, io saprò per la prima volta in vita mia che non sono soltanto un bullo di periferia. »
(Rocky)
avatar
Lenz76
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 2830
Data d'iscrizione : 19.03.13
Età : 40
Località : Cotignola - Romagna

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ripetute, fartlek, allunghi e tempi di recupero: facciamo chiarezza?

Messaggio Da loris il Gio 25 Apr 2013, 11:17

per i recuperi la durata varia in base alla lunghezza delle ripetute, ripetute lunghe riposo lungo, mentre l'intensità varia in base anche tipo di gara si prepara.
per le gare corte, fino a 10km si fa recupero statico per abituare i muscoli a lavorare in presenza di acido lattico, per gare di resistenza si fa recupero in movimento per abituarsi a smaltire l'acido lattico più in fretta.
Questo è quello che mi è stato spiegato e che penso di aver capito dai libri letti
avatar
loris
Top Runner
Top Runner

Messaggi : 3389
Data d'iscrizione : 17.03.13
Età : 39
Località : Riolo Terme - Romagna

http://www.lamiacorsa.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ripetute, fartlek, allunghi e tempi di recupero: facciamo chiarezza?

Messaggio Da saverioba74 il Gio 25 Apr 2013, 16:09

@còcce: 8 ripetute da 1000 a rg -20? Shocked mi sembra un po' eccessivo... scratch conosco gente che corre i 10 km in 32/33 minuti ma fa le ripetute da 1000 a rg -10; per curiosità c'è nessuno che riesce a farle a quei ritmi? Question
avatar
saverioba74
Corsa Lenta
Corsa Lenta

Messaggi : 71
Data d'iscrizione : 20.03.13
Località : Bari

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ripetute, fartlek, allunghi e tempi di recupero: facciamo chiarezza?

Messaggio Da castoro il Gio 25 Apr 2013, 18:22

chiaramente Saverio è sempre un discorso soggettivo, è chiaro che se uno corre i 10.000 in 32' e corre a 3.15 sarà molto difficile che possa correre 8x1000 a 2.55, però per chi corre a 5.00 non faticherà + di tanto a farle a 4.40, certo come detto ci si deve arrivare con gradualità, ma posso dirti per esperienza personale che quando sono in forma la mia media è 4.30 e non mi riesce difficile correre i 1000 a 4.10 Wink
Poi cmq dipende sempre anche dal tipo di recupero se statico o dinamico, ma di questo poi ne parleremo nel capitolo recuperi Wink

p.s. l'ultima volta che li ho fatti, ne ho fatti 6 e nonostante avessi corso la mia ultima gara di 10km in 45.42 (ovvero a 4.34 di media) le ho fatte in 4.18, 4.16, 4.11, 4.09, 3.56, 3.56 e il recupero è stato di 3' statico Wink

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
avatar
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 44
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ripetute, fartlek, allunghi e tempi di recupero: facciamo chiarezza?

Messaggio Da loris il Gio 25 Apr 2013, 21:53

Io ho un personale di 46'09" quindi 4'37" sui 10k e le per le ripetute faccio 4'25"/4'30" sui 2km e 4'15"4'20" sul 1km con recupero di corsa lenta.
avatar
loris
Top Runner
Top Runner

Messaggi : 3389
Data d'iscrizione : 17.03.13
Età : 39
Località : Riolo Terme - Romagna

http://www.lamiacorsa.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ripetute, fartlek, allunghi e tempi di recupero: facciamo chiarezza?

Messaggio Da castoro il Gio 25 Apr 2013, 22:46

quindi esattamente RG -20" Wink

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
avatar
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 44
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ripetute, fartlek, allunghi e tempi di recupero: facciamo chiarezza?

Messaggio Da saverioba74 il Ven 26 Apr 2013, 08:07

Innanzitutto non è mia intenzione fare polemica, perciò se questo post può sembrare tale cancellatelo!!!!
Secondo me, misero ignorante ed inesperto, se "uno" riesce a fare 8x1000 ad un ipotetico RG-20 significa che sulla 10 km può e deve andare molto più veloce e/o rivedere qualcosa nell'allenamento. Non so se sono riuscito a spiegarmi. Ad esempio, secondo me Loris (che cortesemete ha postato i suoi tempi Very Happy ) "deve" fare la 10 km in meno di 44 minuti senza particolari problemi, ovviamente si parla di una 10 km piatta e su strada (no salite, trail, ecc..).
Se uno si dedica alle gare lunghe come 100 km o maratone il discorso cambia. Nel senso che, ad esempio, io che sto preparando una maratona le ripetute da 1000 le faccio a RG-50 (dove RG è il ritmo maratona).
avatar
saverioba74
Corsa Lenta
Corsa Lenta

Messaggi : 71
Data d'iscrizione : 20.03.13
Località : Bari

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ripetute, fartlek, allunghi e tempi di recupero: facciamo chiarezza?

Messaggio Da castoro il Ven 26 Apr 2013, 08:57

saverioba74 ha scritto:Innanzitutto non è mia intenzione fare polemica, perciò se questo post può sembrare tale cancellatelo!!!!
Secondo me, misero ignorante ed inesperto, se "uno" riesce a fare 8x1000 ad un ipotetico RG-20 significa che sulla 10 km può e deve andare molto più veloce e/o rivedere qualcosa nell'allenamento. Non so se sono riuscito a spiegarmi. Ad esempio, secondo me Loris (che cortesemete ha postato i suoi tempi Very Happy ) "deve" fare la 10 km in meno di 44 minuti senza particolari problemi, ovviamente si parla di una 10 km piatta e su strada (no salite, trail, ecc..).
Se uno si dedica alle gare lunghe come 100 km o maratone il discorso cambia. Nel senso che, ad esempio, io che sto preparando una maratona le ripetute da 1000 le faccio a RG-50 (dove RG è il ritmo maratona).

Saverio io sono sempre dell'idea che lo scambio di opinioni e di punti di vista possa solo accrescere le esperienze di tutti, quindi non ci trovo nulla di polemico nel tuo intervento, anzi è un ottimo spunto di dialogo ok

Quanto dici non è giusto, è + che giusto, ma quello che dico da sempre è che si deve sempre valutare ogni singolo caso, per questo sono contrario alle tabelle generiche prese da internet, anche se si tratta di tabelle scritte da persone molto competenti Wink Come dico sempre, ogni persona reagisce in maniera differente, io ad esempio ho maggiore forza esplosiva, quindi rendo molto meglio su una distanza molto breve rispetto ad esempio su una gara di 10km e come detto quando faccio una tabella per una persona, parto sempre dalla mia esperienza personale, però è frequente che durante la preparazione possa modificare la tabella stessa in base a come sta andando la preparazione, faccio un esempio, quando ho preparato per me stesso ed altri 2 compagni la tabella di avvicinamento alla maratona di Firenze del 2009, durante la preparazione ho fatto diverse modifiche, proprio perchè ognuno di noi 3 reagiva in modo differente ai vari carichi di lavoro, quindi per ognuno durante i lavori settimanali ponevo dei tempi differenti, poi la domenica i lunghi ce li facevamo tutti assieme cercando di uniformare il passo ...

Ho premesso che la velocità delle ripetute cambia (così come il tipo di recupero) in base al tipo di gara che si sta preparando, quindi chiaramente la velocità sulle ripetute dei 1000 varia e di molto se si sta preparando una 10km o una maratona Wink

Ho anche premesso che a RG -20 ci si deve arrivare con gradualità, quindi la prima volta si proverà magari RG -10, poi magari RG - 15 ma se si riesce a correre 8x1000 a RG - 20 almeno 2 settimane prima della gara, allora si potrà essere sicuri (anche se mio nonno diceva sempre che di sicuro c'è solo la morte .... ) di fare una buona prestazione in gara Wink

Come ripeto sempre, quanto scrivo si basa sempre sulle mie esperienze, possono essere condivisibili o meno, possono essere seguite o meno, come si dice il mondo è bello perchè vario ed è giusto che ogni persona porti la propria esperienza ed esprima il proprio pensiero

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
avatar
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 44
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ripetute, fartlek, allunghi e tempi di recupero: facciamo chiarezza?

Messaggio Da saverioba74 il Ven 26 Apr 2013, 11:10

Grazie, soprattutto perchè hai capito il tono del mio intervento! ok
avatar
saverioba74
Corsa Lenta
Corsa Lenta

Messaggi : 71
Data d'iscrizione : 20.03.13
Località : Bari

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ripetute, fartlek, allunghi e tempi di recupero: facciamo chiarezza?

Messaggio Da Ospite il Ven 26 Apr 2013, 11:45

mi raccomando considerate il best 10k come riferimento solo se è recente e la condizione e prossimale altrimenti mettere un best 10k di 2-3 anni prima che allo stato attuale non si è in grado di eguagliare non avrebbe senso.
Come detto da Roberto in altre occasioni l'ideale è fare sempre dei test sulla soglia anaerobica

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ripetute, fartlek, allunghi e tempi di recupero: facciamo chiarezza?

Messaggio Da castoro il Ven 26 Apr 2013, 13:16

Saverio io non ci ho visto nulla di polemico nel tuo intervento, sono sempre stato dell'opinione che il confronto di idee e di penssieri possa essere solo un bene x chi ci legge (purtroppo di la' invece e' spesso stato visto in modo negativo), un neofita che ci legge, potra' adattare al meglio e per se stesso se seguire l'uno o l'altro consiglio ed e' giusto che sia cosi' x questo ho sempre detto anche di la' che la cosa migliore e' raccontare la propria esperienza piuttosto che limitarsi a pubblicare il link ad una tabella che ognuno in modo autonomo puo' prendersi da internet Wink

@ ADB : giustssimissimo quanto dici, infatti va sempre preso come riferimento un PB recente, se ad esempio ho un PB di 40' ma attualmente corro in 45' e' inutile e anche controproducente basare i ritmi sul tempo dei 40' Wink

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
avatar
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 44
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ripetute, fartlek, allunghi e tempi di recupero: facciamo chiarezza?

Messaggio Da loris il Ven 26 Apr 2013, 14:04

@saverioba74 sono normali scambi di opinioni, non ti preoccupare.
Non penso di valere 44' sui 10km (magari...) ma sicuro qualcosa meno di 46'09" si.
Come dici tu
saverioba74 ha scritto: se "uno" riesce a fare 8x1000 ad un ipotetico RG-20 significa che sulla 10 km può e deve andare molto più veloce e/o rivedere qualcosa nell'allenamento. Non so se sono riuscito a spiegarmi. Ad esempio, secondo me Loris (che cortesemete ha postato i suoi tempi Very Happy ) "deve" fare la 10 km in meno di 44 minuti senza particolari problemi, ovviamente si parla di una 10 km piatta e su strada (no salite, trail, ecc..).
Giusto, ma come dice anche Castoro ci si arriva con gradualità o abbassando i tempi (RG-10", RG-15"...) o come preferisco io, aumentando gradualmente il numero di ripetute, parto da 6 di solito e vado a crescere fino a 8 o 9.


ADB ha scritto:mi raccomando considerate il best 10k come riferimento solo se è recente e la condizione e prossimale altrimenti mettere un best 10k di 2-3 anni prima che allo stato attuale non si è in grado di eguagliare non avrebbe senso.
Come detto da Roberto in altre occasioni l'ideale è fare sempre dei test sulla soglia anaerobica

E come dice ADB bisogna prendere a riferimento un test recente.
avatar
loris
Top Runner
Top Runner

Messaggi : 3389
Data d'iscrizione : 17.03.13
Età : 39
Località : Riolo Terme - Romagna

http://www.lamiacorsa.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ripetute, fartlek, allunghi e tempi di recupero: facciamo chiarezza?

Messaggio Da Lenz76 il Ven 26 Apr 2013, 14:28

Come RG qui si parla della media al km ottenuta in un test massimale sui 10 km. Mi spiegate perchè alcuni prendono come RG, quello ottenuto da un test massimale sui 3k alla cui media al km finale aggiungono 25 secondi ?

Che differenze ci sono ?


_________________
PB 5 km: 22' 38" (All. 21/10/'15)
PB 10 km: 46' 55" (Boncellino 26/12/'15)
PB 21,097 km: 1h 44' 41" (Mezza di Voltana 06/12/'15)
PB 30 km: 2h 34' 18" (All. 07/02/'16)
PB 42,195 km: 4h 11' 06" (Maratona di Firenze 29/11/'15)
PB 50 km: 5h 30' 27" (50km di Romagna 25/04/'15)
PB 100 km: 13h 18' 49" (100km del Passatore 30-31/05/'15)

« In fondo chi se ne frega se perdo questo incontro, non mi frega niente neanche se mi spacca la testa, perché l'unica cosa che voglio è resistere, nessuno è mai riuscito a resistere con Creed; se io riesco a reggere la distanza e se quando suona l'ultimo gong io sono ancora in piedi, se sono ancora in piedi, io saprò per la prima volta in vita mia che non sono soltanto un bullo di periferia. »
(Rocky)
avatar
Lenz76
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 2830
Data d'iscrizione : 19.03.13
Età : 40
Località : Cotignola - Romagna

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ripetute, fartlek, allunghi e tempi di recupero: facciamo chiarezza?

Messaggio Da chippz il Ven 26 Apr 2013, 15:47

saverioba74 ha scritto:@còcce: 8 ripetute da 1000 a rg -20? Shocked mi sembra un po' eccessivo... scratch conosco gente che corre i 10 km in 32/33 minuti ma fa le ripetute da 1000 a rg -10; per curiosità c'è nessuno che riesce a farle a quei ritmi? Question
Quando il mio PB sui 10 km era di oltre 46' (più di 4':35"/km) facevo le ripetute sui 1000 a circa 4':00. Ora il mio PB sui 10 km è di meno di 4':10"/km, le ripetute sui 1000 le faccio sui 3':40"-3':45", anche se a dire il vero credo di essere in grado di farle ancora più veloci (anche se per ora non ho avuto modo di provare).
Però sono partito con 3, poi 4 ed ora sono arrivato a farne 6. Il recupero attuale è di 2-3' da fermo.

Però non mi ritrovo con i ritmi delle altre ripetute. Per esempio riesco a fare 10x400m (con 2' rec da fermo, ma volendo anche di meno) tra i 3':10" e i 3':25"/km, ovvero 45-60"/km più veloci del mio PB (rispetto ai 30" della tabella).
Già con 10x300m riesco a farle tra i 2':50" e i 3':10"/km, ovvero con 60"-1':20"/km più veloce del mio PB.....
Per non parlare di quelle sui 200m, per ora le ho fatte solo come "allungo" e non sono mai andato oltre i 3':10"/km.. figuriamoci a tirarle al massimo!

Comunque questo dimostra che il mio potenziale è ben maggiore... quindi i miei ritmi non devono essere presi in considerazione. Magari un giorno arriverò al mio "limite" e vi farò sapere se rispetterò i ritmi nelle ripetute! Smile
avatar
chippz
Corsa Veloce
Corsa Veloce

Messaggi : 450
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 24
Località : provincia di Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ripetute, fartlek, allunghi e tempi di recupero: facciamo chiarezza?

Messaggio Da castoro il Ven 26 Apr 2013, 17:51

chippz secondo me il tuo recupero sui 400mt è troppo alto, io ad esempio per ripetute sui 400mt se il recupero è statico ovvero da fermo, l'ho sempre fatto di 1', max 1'15", 2' a mio avviso sono troppi Wink

concordo cmq anche sul modo di gradualità delle ripetute nel nr. ovvero fare la prima volta 4, la seconda 6 e la terza 8 Wink

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
avatar
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 44
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ripetute, fartlek, allunghi e tempi di recupero: facciamo chiarezza?

Messaggio Da Lenz76 il Ven 26 Apr 2013, 18:00

Riposto la domanda che si era persa indietro....

Come RG qui si parla della media al km ottenuta in un test massimale sui 10 km. Mi spiegate perchè alcuni prendono come RG, quello ottenuto da un test massimale sui 3k alla cui media al km finale aggiungono 25 secondi ?

Che differenze ci sono ?

_________________
PB 5 km: 22' 38" (All. 21/10/'15)
PB 10 km: 46' 55" (Boncellino 26/12/'15)
PB 21,097 km: 1h 44' 41" (Mezza di Voltana 06/12/'15)
PB 30 km: 2h 34' 18" (All. 07/02/'16)
PB 42,195 km: 4h 11' 06" (Maratona di Firenze 29/11/'15)
PB 50 km: 5h 30' 27" (50km di Romagna 25/04/'15)
PB 100 km: 13h 18' 49" (100km del Passatore 30-31/05/'15)

« In fondo chi se ne frega se perdo questo incontro, non mi frega niente neanche se mi spacca la testa, perché l'unica cosa che voglio è resistere, nessuno è mai riuscito a resistere con Creed; se io riesco a reggere la distanza e se quando suona l'ultimo gong io sono ancora in piedi, se sono ancora in piedi, io saprò per la prima volta in vita mia che non sono soltanto un bullo di periferia. »
(Rocky)
avatar
Lenz76
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 2830
Data d'iscrizione : 19.03.13
Età : 40
Località : Cotignola - Romagna

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ripetute, fartlek, allunghi e tempi di recupero: facciamo chiarezza?

Messaggio Da castoro il Ven 26 Apr 2013, 18:03

hai ragione Lenz, stavo per risponderti e poi ho risposto solo a chippz

Ci sono diversi metodi per calcolare la velocità di riferimento, personalmente mi sono sempre trovato meglio ad effettuare un test o una gara sui 10km Wink

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
avatar
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 44
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ripetute, fartlek, allunghi e tempi di recupero: facciamo chiarezza?

Messaggio Da Lenz76 il Ven 26 Apr 2013, 18:44


_________________
PB 5 km: 22' 38" (All. 21/10/'15)
PB 10 km: 46' 55" (Boncellino 26/12/'15)
PB 21,097 km: 1h 44' 41" (Mezza di Voltana 06/12/'15)
PB 30 km: 2h 34' 18" (All. 07/02/'16)
PB 42,195 km: 4h 11' 06" (Maratona di Firenze 29/11/'15)
PB 50 km: 5h 30' 27" (50km di Romagna 25/04/'15)
PB 100 km: 13h 18' 49" (100km del Passatore 30-31/05/'15)

« In fondo chi se ne frega se perdo questo incontro, non mi frega niente neanche se mi spacca la testa, perché l'unica cosa che voglio è resistere, nessuno è mai riuscito a resistere con Creed; se io riesco a reggere la distanza e se quando suona l'ultimo gong io sono ancora in piedi, se sono ancora in piedi, io saprò per la prima volta in vita mia che non sono soltanto un bullo di periferia. »
(Rocky)
avatar
Lenz76
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 2830
Data d'iscrizione : 19.03.13
Età : 40
Località : Cotignola - Romagna

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ripetute, fartlek, allunghi e tempi di recupero: facciamo chiarezza?

Messaggio Da chippz il Ven 26 Apr 2013, 19:57

@castoro Sì, hai ragione e sono consapevole che il mio recupero sui 400m è molto alto. Però fin ora le uniche ripetute su tale distanza le ho fatte ad atletica (quindi seguendo un altro allenatore) e abbiamo sempre tenuto recuperi più alti del dovuto.

Ovvio che se dovessi seguire il mio allenatore "di fiducia", ovvero quando mi alleno per conto mio secondo i suoi consigli, i tempi di recupero sarebbero ben inferiori! Smile
avatar
chippz
Corsa Veloce
Corsa Veloce

Messaggi : 450
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 24
Località : provincia di Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ripetute, fartlek, allunghi e tempi di recupero: facciamo chiarezza?

Messaggio Da castoro il Ven 26 Apr 2013, 22:58

Sicuramente il tuo allenatore di atletica sa il fatto suo, quindi fai bene a seguire le sue indicazioni, era per rispondere alla tua domanda sul fatto che ti sembrava troppo "lenta" la ripetuta sui 400mt rispetto al tempo che in genere fai, credo solo che se facessi un recupero la metà del tempo che fai ora, faticheresti sicuramente di + a tenere quei ritmi Wink

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
avatar
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 44
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ripetute, fartlek, allunghi e tempi di recupero: facciamo chiarezza?

Messaggio Da castoro il Dom 28 Apr 2013, 06:02

RECUPERI

Passiamo ai recuperi delle ripetute, questi si possono suddividere in 2 tipi: statico (anche se suggerisco sempre di non stare completamente fermi ma di camminare e di respirare profondamente) e attivo.

Il recupero statico in genere lo consiglio per preparare gare brevi fino ai 10km, essendo statico generalmente è + breve di quello attivo, questi i tempi di recupero di massima:
200mt: 1'; 400mt 1'15"; 500mt 1'30"; 1000mt 2'; 2000mt 2'30"

Il recupero attivo invece lo consiglio quando si prepara da una mezza maratona in su, ci sono varie teorie, quando però si comincia consiglio di correre con CL, quando invece si raggiungono certi tempi e quando anche mentalmente (cosa da non trascurare mai) siamo pronti per affrontare un lavoro del genere, il recupero si può tentare di fare a RG. Questa seconda ipotesi serve per allenare corpo e mente a pensare che il passo del recupero (che in realtà è il RG) sia "comodo" e facile da correre. Chiaramente in questo secondo caso il divario tra il ritmo della ripetuta e quello del recupero è molto + breve, diciamo che si arriva ad un massimo di 1' tra i 2, ma molte volte meno, es. so di persone che corrono il 1000 a 4' e il recupero a 4'30" Shocked (cosa per me personalmente impensabile), ecco cmq la mia tabella dei recuperi con CL (parto dai 400mt perchè per preparare una mezza i 200 non li ho mai trovati molto utili):
400mt: 1'30"; 500mt 2'; 1000mt 2'30"; 2000mt 3'; 3000mt 3'30" e poi ogni 1000 in +, 30" in + di recupero


Wink

se avete da riportare altre esperienze sono sempre ben accette
Wink

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
avatar
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 44
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ripetute, fartlek, allunghi e tempi di recupero: facciamo chiarezza?

Messaggio Da Federoca il Lun 29 Apr 2013, 10:33

Grazie a tutti per le risposte, ormai le ripetute non hanno più segreti per me! Wink

_________________
"La verità è che nessuno ti regala niente, che devi sempre lavorare duro"
P.B.
10,000 km. 49.51 (Campegine 2012)
21,097 km. 1.51.00 (Formigine 2015)
42,195 km. 4.18.57 (Collemar-athon 2013)
100 km. 14.08.21 (Passatore 2015)
avatar
Federoca
Moderatrice Pink
Moderatrice Pink

Messaggi : 4853
Data d'iscrizione : 20.03.13
Età : 36
Località : Divisa corpo e cuore tra Parma e Reggio Emilia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ripetute, fartlek, allunghi e tempi di recupero: facciamo chiarezza?

Messaggio Da castoro il Ven 03 Mag 2013, 06:01

FARTLEK

Oggi parliamo del fartlek, devo dire il mio allenamento preferito Wink

Il fartlek si comporta molto similmente come le ripetute ma diversamente da queste il recupero è sempre attivo, in realtà non ci si ferma mai si corre il riscaldamento e alla fine di questo di inizia il "lavoro" del fartlek.
Normalmente consiglio sempre almeno 20' di riscaldamento e come lavoro ci si può sbizzarrire con le + svariate formule, la classica è correre sia la parte veloce che quella lenta della stessa durata di tempo, infatti a differenza delle ripetute non ci si basa sulla distanza ma sul tempo di corsa:

un esempio molto classico è correre 10 volte 3' di CV + 3' di CL

CV = corsa veloce ; CL = corsa lenta

molte volte mi chiedono a che passo corro il veloce ? E a che passo il lento ? Io consiglio sempre (e il bello del fartlek secondo me è anche questo) di correre entrambi a sensazione senza l'incubo del passo, molto allenante poi è correrlo su un percorso collinare e/o con saliscendi, perchè capita di correre sia il veloce e sia il lento sia in salita che in discesa (attenzione cmq a non forzare troppo in discesa perchè si rischia di farsi male !!!).

Quello che io personalmente preferisco è il piramidale, tipo:

1+1, 2+2, 3+3, 4+4, 5+5, 4+4, 3+3, 2+2, 1+1

oppure la piramide rovesciata:

5+5, 4+4, 3+3, 2+2, 1+1, 2+2, 3+3, 4+4, 5+5
in questo secondo caso è + duro perchè il 5+5 si corre 2 volte Wink

oppure si può scegliere la modalità doppio + metà es:

4'CV + 2'CL

oppure potete creare delle combinazioni a vostro piacimento
Wink

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
avatar
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 44
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ripetute, fartlek, allunghi e tempi di recupero: facciamo chiarezza?

Messaggio Da Lenz76 il Ven 03 Mag 2013, 07:37

Grazie Rob per le tue sempre chiarissime delucidazioni !

cheers

Infatti, da quando me lo hai messo nella programmazione (prima lo conoscevo poco o niente), ho imparato ad apprezzarlo !


_________________
PB 5 km: 22' 38" (All. 21/10/'15)
PB 10 km: 46' 55" (Boncellino 26/12/'15)
PB 21,097 km: 1h 44' 41" (Mezza di Voltana 06/12/'15)
PB 30 km: 2h 34' 18" (All. 07/02/'16)
PB 42,195 km: 4h 11' 06" (Maratona di Firenze 29/11/'15)
PB 50 km: 5h 30' 27" (50km di Romagna 25/04/'15)
PB 100 km: 13h 18' 49" (100km del Passatore 30-31/05/'15)

« In fondo chi se ne frega se perdo questo incontro, non mi frega niente neanche se mi spacca la testa, perché l'unica cosa che voglio è resistere, nessuno è mai riuscito a resistere con Creed; se io riesco a reggere la distanza e se quando suona l'ultimo gong io sono ancora in piedi, se sono ancora in piedi, io saprò per la prima volta in vita mia che non sono soltanto un bullo di periferia. »
(Rocky)
avatar
Lenz76
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 2830
Data d'iscrizione : 19.03.13
Età : 40
Località : Cotignola - Romagna

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ripetute, fartlek, allunghi e tempi di recupero: facciamo chiarezza?

Messaggio Da Federoca il Ven 03 Mag 2013, 08:17

Finalmente ho capito che cosa è il fartlek... non è male in effetti, anzi forse è psicologicamente meno stressante delle ripetute dove devi tenere ritmi e distanze ben precisi. Lo proverò prossimamente.

_________________
"La verità è che nessuno ti regala niente, che devi sempre lavorare duro"
P.B.
10,000 km. 49.51 (Campegine 2012)
21,097 km. 1.51.00 (Formigine 2015)
42,195 km. 4.18.57 (Collemar-athon 2013)
100 km. 14.08.21 (Passatore 2015)
avatar
Federoca
Moderatrice Pink
Moderatrice Pink

Messaggi : 4853
Data d'iscrizione : 20.03.13
Età : 36
Località : Divisa corpo e cuore tra Parma e Reggio Emilia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ripetute, fartlek, allunghi e tempi di recupero: facciamo chiarezza?

Messaggio Da castoro il Ven 03 Mag 2013, 08:42

Federoca ha scritto:è psicologicamente meno stressante delle ripetute dove devi tenere ritmi e distanze ben precisi.



mi ripeto su una cosa che ho già scritto:

nel 2011 ho preparato la 30km correndo 3 volte a settimana e facendo nell'allenamento del giovedì solo il fartlek piramidale, una settimana con la piramide classica ed una settimana con la piramide capovolta, il martedì sempre CL e la domenica ogni settimana aumentavo il chilometraggio partendo dai 12km .....

ebbene mentre preparavo la 30km ho fatto il PB sui 10km, ho chiaramente fatto il PB sui 30km (abbassandolo di quasi 7'), un mese dopo ho fatto il PB sulla mezza (che risaliva al 1993) e a dicembre ho concluso la mia prima maratona (dico concluso perchè la prima maratona in assoluto mi sono ritirato al 29°km)
Wink

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
avatar
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 44
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ripetute, fartlek, allunghi e tempi di recupero: facciamo chiarezza?

Messaggio Da marcos il Mar 04 Giu 2013, 10:57

Un paio di odmande/considerazioni:

1) RECUPERO
Per recupero corsa lenta nelo casi di preparazione dalla mezza in su, si deve intendere il ritmo che si tiene nei lunghi lenti ? Stando sul classico esempio di chi corre i 10km in 50minuti, quindi RG 5 al km, il recupero dovrà essere fatto sui 5,40-5,50 ?
Altra domanda da un milione di euro (che non pagherò mai lol! ): in caso di difficoltà a tenere i ritmi, è meglio fare le ripetute a ritmi un pò meno veloci o fare il recupero a ritmi pià lenti e/o un pò più lungo ?

2) FARTLEK
Penso, ma correggetemi se sbaglio, che abbia senso andare a sensazione ma "nemmeno troppo". Cioè penso sia importante che le due sessioni (lento - veloce) siano ben distinte ma che non sia nemmeno giusto tirare troppo nella fase veloce e rallentare troppo nella fase lenta. Secondo me un range di 1 minuto, 1,30 massimo di passo tra le due sessioni ha un senso. Di meno no perchè lento e veloce sarebbero troppo simili, di più nemmeno perchè non si manterrebbe la soglia corretta.
Che ne dite ?

Grazie. Very Happy

marcos
Corsa Lenta
Corsa Lenta

Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 08.04.13
Età : 49
Località : BG

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ripetute, fartlek, allunghi e tempi di recupero: facciamo chiarezza?

Messaggio Da castoro il Mar 04 Giu 2013, 14:10

personalmente il recupero non lo controllo mai, la CL la faccio a sensazione senza guardare l'orologio
Wink

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
avatar
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 44
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ripetute, fartlek, allunghi e tempi di recupero: facciamo chiarezza?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum