CIAO
Ultimi argomenti
» L'allenamento del giorno.
Da differentgear Lun 16 Gen 2017, 07:14

» Buongiorno!!!
Da differentgear Ven 13 Gen 2017, 08:09

» Oggi ho comprato per correre...
Da pelle Gio 12 Gen 2017, 22:19

» Il pensierino del giorno
Da differentgear Gio 12 Gen 2017, 10:40

» opinione su mia "storia" e consiglio scarpe iperpronazione
Da hopfield Lun 09 Gen 2017, 22:30

» Che libro stai leggendo?
Da zivago Mar 03 Gen 2017, 08:40

» Classifica Forrest Gump 2016
Da zivago Lun 02 Gen 2017, 14:01

» Il meteo
Da rikchecorre Ven 30 Dic 2016, 23:24

» Come ci alleniamo adesso?
Da castoro Gio 29 Dic 2016, 17:55

» Allenamenti Castoro
Da differentgear Mer 28 Dic 2016, 08:48

» Buon Natale 2016
Da differentgear Mar 27 Dic 2016, 14:03

» Tanti auguri
Da rikchecorre Mar 20 Dic 2016, 15:58

» Ritorno al nuoto
Da differentgear Mar 20 Dic 2016, 09:15

» L'Arte nella Corsa
Da Lyroy Lun 19 Dic 2016, 18:01

» La gara del giorno
Da castoro Lun 19 Dic 2016, 06:28

» Oggi mi sento...
Da differentgear Ven 16 Dic 2016, 10:56

» Oxeego Stivo On The Rock Sky Marathon 35 k 2500 D+ 13.11.2016
Da differentgear Gio 15 Dic 2016, 08:35

» Musica, Video, Cinema !
Da differentgear Gio 08 Dic 2016, 21:40

» MALEDIZIONI bonarie e BENEDIZIONI prudenti.
Da differentgear Mar 29 Nov 2016, 08:11

» Con questo freddo: fase di riscaldamento!!!
Da differentgear Gio 24 Nov 2016, 15:14

Visite

Altro caso di doping

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Altro caso di doping

Messaggio Da walter2.0 il Lun 23 Set 2013, 17:48

Cose da pazzi, ma questi ragazzi non ci stanno con la testa.

 http://www.huffingtonpost.it/2013/09/23/pene-finto-anti-doping_n_3975483.html?utm_hp_ref=italy


Spero sia radiato a vita.
avatar
walter2.0
Top Runner
Top Runner

Messaggi : 2820
Data d'iscrizione : 29.03.13
Età : 57
Località : Salerno

Tornare in alto Andare in basso

Re: Altro caso di doping

Messaggio Da differentgear il Lun 23 Set 2013, 18:47

ho letto che squallore :/
avatar
differentgear
Moderatrice Pink
Moderatrice Pink

Messaggi : 9649
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 47
Località : Trento

Tornare in alto Andare in basso

Re: Altro caso di doping

Messaggio Da loris il Lun 23 Set 2013, 20:31

addirittura hanno pensato ad un pene finto pieno di urina pulita.
Le menti malate di certi soggetti non hanno limiti di inventiva...
avatar
loris
Top Runner
Top Runner

Messaggi : 3389
Data d'iscrizione : 17.03.13
Età : 39
Località : Riolo Terme - Romagna

http://www.lamiacorsa.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Altro caso di doping

Messaggio Da aroldo74 il Lun 23 Set 2013, 22:42

Un mio amico dice che in quella classifica di
Molfetta Tutti quelli sotto i 33' sono dopati. La
federazione protegge tutti quelli che fanno
comodo ed ogni tanto lascia beccare una vittima
sacrificale per salvare le apparenze.....
avatar
aroldo74
Forrest Gump
Forrest Gump

Messaggi : 1423
Data d'iscrizione : 14.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Altro caso di doping

Messaggio Da castoro il Mar 24 Set 2013, 06:52

non ho parole ....
Mad

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
avatar
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 44
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Altro caso di doping

Messaggio Da differentgear il Mar 24 Set 2013, 07:32

Ce ne vuole di fantasia ...
avatar
differentgear
Moderatrice Pink
Moderatrice Pink

Messaggi : 9649
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 47
Località : Trento

Tornare in alto Andare in basso

Re: Altro caso di doping

Messaggio Da aroldo74 il Gio 26 Set 2013, 14:18

Ok siamo d'accordo che l'atletica di stato non riesce a proporre da tempo una schiera di atleti che riescano a competere con quelli delle altre nazioni.
Però mi chiedo perché neanche le società non di stato non riescono a far di meglio? Mancanza di sponsor? di allenatori? di materiale umano? Federazione cieca rd opprimente?
avatar
aroldo74
Forrest Gump
Forrest Gump

Messaggi : 1423
Data d'iscrizione : 14.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Altro caso di doping

Messaggio Da Federoca il Gio 26 Set 2013, 15:17

Io non ho veramente parole...

_________________
"La verità è che nessuno ti regala niente, che devi sempre lavorare duro"
P.B.
10,000 km. 49.51 (Campegine 2012)
21,097 km. 1.51.00 (Formigine 2015)
42,195 km. 4.18.57 (Collemar-athon 2013)
100 km. 14.08.21 (Passatore 2015)
avatar
Federoca
Moderatrice Pink
Moderatrice Pink

Messaggi : 4853
Data d'iscrizione : 20.03.13
Età : 36
Località : Divisa corpo e cuore tra Parma e Reggio Emilia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Altro caso di doping

Messaggio Da Pahl il Gio 26 Set 2013, 17:45

E' l'evoluzione di "enlarge your penis"...
Vorrei sapere come hanno fatto a beccarlo, la devi fare in pubblico?
avatar
Pahl
Corsa Veloce
Corsa Veloce

Messaggi : 318
Data d'iscrizione : 24.03.13
Età : 52
Località : Verona - Bologna

Tornare in alto Andare in basso

Re: Altro caso di doping

Messaggio Da loris il Gio 26 Set 2013, 23:30

Teoricamente ci dovrebbe essere uno che ti guarda anche se quando li facciamo noi al lavoro ci mandano in bagno e vogliono solo la porta aperta.
avatar
loris
Top Runner
Top Runner

Messaggi : 3389
Data d'iscrizione : 17.03.13
Età : 39
Località : Riolo Terme - Romagna

http://www.lamiacorsa.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Altro caso di doping

Messaggio Da marina il Gio 11 Feb 2016, 10:26

UN BRAVO PADRE..  


Giuseppe Abbagnale è un nome ma soprattutto un cognome che fece appassionare al canottaggio anche chi nella vita non aveva mai imparato a remare. Assieme al fratello Carmine e al timoniere Di Capua compose l’equipaggio di «due con» più medagliato della storia, un manipolo di eroi sportivi che trovarono il loro Omero in Bisteccone Galeazzi. Un figlio di Abbagnale, Vincenzo, voga sulla sua scia verso le Olimpiadi di Rio. Vogava. Questo figlio ha saltato per tre volte i controlli antidoping, l’ultima per un incidente d’auto che gli ha impedito di presentarsi all’appuntamento in orario, e in base ai regolamenti verrà squalificato per almeno un anno. Ad annunciarlo è stato suo padre, nel nuovo ruolo di presidente della federazione, perché ogni tanto quelli giusti finiscono addirittura al posto giusto. Lo ha annunciato senza un lamento né una scusa. Anzi, ha aggiunto che, se il giudice fosse lui, gli appiopperebbe una squalifica più lunga.  
 
Chissà quanto deve essere costato al suo orgoglio. Ma lo ha detto lo stesso, rivelandoci il segreto di ogni campione, un rigore che non si lascia corrompere neppure dai sentimenti. Diverso e distante dai tanti padri che nei campetti di provincia o nelle aule di scuola mettono l’istinto protettivo e un mal posto senso dell’onore davanti a tutto, anche all’evidenza, nel tentativo di proteggere il pargolo dall’allenatore, dall’arbitro, dall’insegnante, cioè dai verdetti della vita. Giuseppe Abbagnale poteva usare il proprio potere per aiutare il figlio a salvarsi. Invece lo ha usato per insegnargli a vivere. Così, forse, lo ha salvato davvero.

11/02/2016 massimo gramellini

marina
Run like a Pink
Run like a Pink

Messaggi : 1281
Data d'iscrizione : 20.12.13
Località : Tra Milano e Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Altro caso di doping

Messaggio Da differentgear il Gio 11 Feb 2016, 13:40

Scelta difficile davvero ma molto onesta, gran persona!!!
avatar
differentgear
Moderatrice Pink
Moderatrice Pink

Messaggi : 9649
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 47
Località : Trento

Tornare in alto Andare in basso

Re: Altro caso di doping

Messaggio Da -francesco- il Gio 11 Feb 2016, 14:55

Beh, passi il ritardo per l'incidente, ma le altre due assenze fan pensare male. E, se in buona fede, allora denotano immaturità. Comunque non da professionista (è pagato dalla marina militare, se non sbaglio). Giusto che paghi.
avatar
-francesco-
Forrest Gump
Forrest Gump

Messaggi : 1421
Data d'iscrizione : 12.04.13
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Altro caso di doping

Messaggio Da simpep il Gio 11 Feb 2016, 15:55

Niente da fare.
E' proprio una società maschilista.
Abbiamo capito che le donne sono svantaggiate anche nel doping ! Very Happy Very Happy Very Happy

_________________
......La mia vita non la misuro da quanti respiri faccio, ma dai momenti che mi tolgono il respiro......
avatar
simpep
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 3562
Data d'iscrizione : 28.12.13
Età : 66
Località : Monserrato (Cagliari)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Altro caso di doping

Messaggio Da zivago il Gio 11 Feb 2016, 16:14

Tanti anni fa conobbi di persona Giuseppe Abbagnale durante un meeting in cui lui faceva da testimonial per una grande software house .
Lo ricordo come un personaggio molto cordiale che suscitava umana simpatia.
La notizia che ci dai, cara marina, me lo rende ancor più stimabile.

Sul doping ripeto quel che ho già sostenuto in altra discussione.
Nel professionismo sportivo l'uso delle sostanze dopanti è una truffa, un'ignobile slealtà che va punita nel modo più severo.
Purtroppo però anche nello sport amatoriale è frequente l'uso di sostantanze più o meno lecite, il ricorso all'aiutino per ottenere quel di più che non si ha. L'atteggiamento, in fondo, è il medesimo.
avatar
zivago
Piè Veloce
Piè Veloce

Messaggi : 858
Data d'iscrizione : 03.07.14
Età : 62
Località : Brianza

Tornare in alto Andare in basso

Re: Altro caso di doping

Messaggio Da rikchecorre il Ven 14 Ott 2016, 14:50

Un altro caso "Qattam" scuote il mondo del podismo romano (ma non solo)...
E' stato squalificato per 4 anni l'alfiere della società capitolina LBM Jaouad Zain... una specie di asso pigliatutto da queste parti ma anche extra-Lazio (domenica aveva vinto la maratona di Carpi, tanto per capirci)...
la squalifica avrà effetto retroattivo per un anno, quindi tutti annullati i titoli conseguiti dallo scorso novembre...
a rigor di cronaca va specificato (per quello che può valere) che non c'è stata positività diretta ma dei mancati controlli antidoping...

http://www.trackarena.com/it/35273/squalificato-per-4-anni-jaouad-zain-aveva-vinto-la-maratona-ditalia-a-carpi#
avatar
rikchecorre
Forrest Gump
Forrest Gump

Messaggi : 1181
Data d'iscrizione : 20.03.13
Età : 55
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Altro caso di doping

Messaggio Da castoro il Ven 14 Ott 2016, 23:45

mah, se non ricordo male Qattam fu beccato dalle analisi, mi chiedo come si fa a squalificare qualcuno senza una prova certa ?
Rimango dubbioso ...

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
avatar
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 44
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Altro caso di doping

Messaggio Da rikchecorre il Sab 15 Ott 2016, 00:05

Il regolamento TNA parla chiaro:

art. 4.3.1
Per le violazioni degli articoli 2.3 (Eludere, rifiutarsi od omettere di
sottoporsi al prelievo dei campioni biologici)
o 2.5 (Manomissione o
tentata manomissione del controllo antidoping), il periodo di
squalifica sarà pari a quattro (4) anni
. Tuttavia, nel caso di mancata
presentazione alle operazioni di prelievo del campione biologico,
qualora l’Atleta sia in grado di dimostrare che la violazione delle
norme antidoping non è stata intenzionale (secondo quanto definito
dall’art. 4.2.3) il periodo di squalifica sarà di due (2) anni.
avatar
rikchecorre
Forrest Gump
Forrest Gump

Messaggi : 1181
Data d'iscrizione : 20.03.13
Età : 55
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Altro caso di doping

Messaggio Da differentgear il Lun 17 Ott 2016, 09:03

Mah secondo me o hai le prove o è assurdo squalificare qualcuno.
avatar
differentgear
Moderatrice Pink
Moderatrice Pink

Messaggi : 9649
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 47
Località : Trento

Tornare in alto Andare in basso

Re: Altro caso di doping

Messaggio Da zivago il Lun 17 Ott 2016, 12:43

Io credo che ogni accusa debba essere comprovata da evidenze certe e che sempre deve valere la presunzione di innocenza. Questo vale in ogni ambito: civile, socioeconomico, politico, personale e anche in quello sportivo.

Altresì penso che certi eclatanti e ripetuti successi sportivi siano sospetti; vale per lo sport professionistico ma anche per quello amatoriale.
Ho letto diverse biografie e storie di grandi campioni: dell'atletica leggera, del nuoto, del ciclismo, del pugilato. Ebbene, quasi tutti i grandi performer, in misura e frequenza diversa, hanno fatto uso di sostanze per migliorare le prestazioni. La liceità di tali sostanze è dipesa dalle regole del momento, dal grado di conoscenza scientifica, dal comune sentire in un dato contesto storico e culturale.

Lo sport praticato ad alti livelli è dunque sempre “drogato”? Dobbiamo credere che sia impossibile raggiungere risultati d'eccellenza senza ricorrere al doping? No. Io non credo che ci sia sempre dell'imbroglio. E' del tutto possibile ottenere in modo leale e pulito performance d'eccellenza e fior di primati. Sono invece sospetti certi improvvisi e inaspettati exploit e i ripetuti record in crescente miglioramento. Così come suscita perplessità l'atleta che non ha mai cedimenti e che, senza soluzione di continuità, vince sempre.

Nel modo sportivo, sia professionale che amatoriale, è abbastanza diffusa la retorica della “sfida continua”, del “se vuoi puoi”, del “non mollare mai”, del “no limit”.
Certo tutto è migliorabile e perfettibile. Eppure tutto ha un limite, sia fisico che psicologico. Esemplari sono i casi di Marco Pantani, Lance Armstrong, Ben Johnson, Diego Maradona, Maria Sharapova e quello, più recente e a noi vicino, di Alex Schwazer.

Lance Armstrong, già 7 volte vincitore del Tour, a fine carriera ha dichiarato:
« Impossibile vincere il Tour de France senza doping ».
Possiamo credere che nell'atletica leggera le cose vadano diversamente? Nelle competizioni di alto livello è possibile vincere rimanendo completamente puliti quando, è quasi certo, che i tuoi avversari, anche se non scoperti, ricorrono a sostanze o pratiche dopanti?
I fatti purtroppo ci dicono che l'essere o no positivi al doping dipende da quale sostanza si va cercando; quindi il trucco per passare indenni dai controlli è fare uso di sostanze che l'antidoping nemmeno cerca.

Ma restiamo nel nostro ambito amatoriale.
Che dobbiamo pensare di quelli che corrono trail e ultratrail a cadenza settimanale? E di quelli che corrono decine di maratone all'anno? Di chi fa 2-3 gare (non allenamenti) alla settimana? Di chi somma alle 3-4 corse settimanali anche qualche biciclettata, nuotata e seduta pesistica in palestra? Mah! Io mi domando come facciano, oltre all'avere un “fisico bestiale”, a conciliare tutto: gare, allenamenti, trasferte, lavoro, studio, vita famigliare, tempo libero, frequentazioni e impegni sociali.
Insomma, il troppo è troppo! È azzardato o malizioso pensare che certa gente, professionisti e dilettanti, non ricorra a nessun “aiutino” più o meno lecito?

I giornali poi riferiscono di imprese che, se fossero vere, non si spiegherebbero altrimenti senza il ricorso al doping.
Sentite questa: Ben Smith, un ragazzo inglese di 34 anni, ha corso 401 maratone in 401 giorni.
http://www.corriere.it/esteri/16_ottobre_07/maratona-giorno-ben-correre-contro-bulli-mi-ha-salvato-00dfde8a-8c56-11e6-9946-db55f98b858a.shtml
Ci informano che l'impresa è stata fatta allo scopo di raccogliere fondi per una nobile causa; dunque massimo rispetto per la finalità. Ma dal punto di vista atletico è possibile, oltre che credibile, correre una maratona al giorno per più di un anno?
Non sarà che questo atleta, come Obelix, da piccino è caduto nel paiolo dove il druido teneva la pozione magica? Oppure, come Superman, è stato irradiato da raggi cosmici che gli hanno dato i super poteri? O che, come quel gatto, calzava gli “stivali delle sette leghe”?

P.S.
Ieri si è svolta la nostra tapasciata strapaesana (una delle più belle e partecipate d'Italia):
CARATE TRA IL VERDE E L’ANTICO marcia internazionale non competitiva con percorsi di
Km 7-13-17-25-33.
È una corsa dura: quasi tutta campestre per boschi e prati in un continuo saliscendi su sentieri stretti e disagevoli.
Per quest'anno mi ero proposto di correre i 17 Km: meno delle precedenti volte. Infatti non mi presentavo in piena forma: recentemente una fastidiosa bronchite mi ha tenuto fermo per una ventina di giorni. Poi però, arrivato al bivio, ho voltato per il mediocre percorso dei 13 Km.
Potrei cavarmela dicendo che lo facevano in molti; che era difficile corre su sentieri tanto fangosi; che avevo fango fin sui capelli; che ai piedi le mie “Asics Trabuco” erano diventate due pesantissimi fagotti di fango; che in certi tratti i sentieri parevano scivoli di un parco acquatico…..
Ma sono mezze verità. Tutta la verità è che già alla svolta del 7° Km non ce la facevo più.
Potevo essere meno arrendevole? Avrei dovuto prepararmi meglio? Non poteva che andare così, viste le condizioni del terreno e le mie? … Chissà!
Certo mi rimane un dubbio scratch . Forse avrei potuto resistere e correre più svelto se avessi preso un Enervit? Oppure un Vigorol, magari un Forzaval, o un Gagliardil, un Poderosix, un Sempreingamb, un Powerun, un Fastpodism, un Corrisvelt, un Scappacaschepiov………….
avatar
zivago
Piè Veloce
Piè Veloce

Messaggi : 858
Data d'iscrizione : 03.07.14
Età : 62
Località : Brianza

Tornare in alto Andare in basso

Re: Altro caso di doping

Messaggio Da rikchecorre il Mar 18 Ott 2016, 00:27

zivago ha scritto:..sempre deve valere la presunzione di innocenza..
Si... se però per ben 3 volte ti sottrai ai controlli, devo "presumere" che tanto innocente non lo devi essere e che hai qualcosina da nascondere...
zivago ha scritto:Oppure un Vigorol, magari un Forzaval, o un Gagliardil, un Poderosix, un Sempreingamb, un Powerun, un Fastpodism, un Corrisvelt, un Scappacaschepiov..
Beh.. meglio prendere quelli che non un Gibidal, uno Stogiaben, un Kefamal, un Sebidin, un Gagadon, un Loffadrin o uno Scoraplus che venivano prescritti a Brignano risata
avatar
rikchecorre
Forrest Gump
Forrest Gump

Messaggi : 1181
Data d'iscrizione : 20.03.13
Età : 55
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Altro caso di doping

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum