CIAO
Ultimi argomenti
» L'allenamento del giorno.
Da differentgear Lun 16 Gen 2017, 07:14

» Buongiorno!!!
Da differentgear Ven 13 Gen 2017, 08:09

» Oggi ho comprato per correre...
Da pelle Gio 12 Gen 2017, 22:19

» Il pensierino del giorno
Da differentgear Gio 12 Gen 2017, 10:40

» opinione su mia "storia" e consiglio scarpe iperpronazione
Da hopfield Lun 09 Gen 2017, 22:30

» Che libro stai leggendo?
Da zivago Mar 03 Gen 2017, 08:40

» Classifica Forrest Gump 2016
Da zivago Lun 02 Gen 2017, 14:01

» Il meteo
Da rikchecorre Ven 30 Dic 2016, 23:24

» Come ci alleniamo adesso?
Da castoro Gio 29 Dic 2016, 17:55

» Allenamenti Castoro
Da differentgear Mer 28 Dic 2016, 08:48

» Buon Natale 2016
Da differentgear Mar 27 Dic 2016, 14:03

» Tanti auguri
Da rikchecorre Mar 20 Dic 2016, 15:58

» Ritorno al nuoto
Da differentgear Mar 20 Dic 2016, 09:15

» L'Arte nella Corsa
Da Lyroy Lun 19 Dic 2016, 18:01

» La gara del giorno
Da castoro Lun 19 Dic 2016, 06:28

» Oggi mi sento...
Da differentgear Ven 16 Dic 2016, 10:56

» Oxeego Stivo On The Rock Sky Marathon 35 k 2500 D+ 13.11.2016
Da differentgear Gio 15 Dic 2016, 08:35

» Musica, Video, Cinema !
Da differentgear Gio 08 Dic 2016, 21:40

» MALEDIZIONI bonarie e BENEDIZIONI prudenti.
Da differentgear Mar 29 Nov 2016, 08:11

» Con questo freddo: fase di riscaldamento!!!
Da differentgear Gio 24 Nov 2016, 15:14

Visite

dopo la prima maratona.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

dopo la prima maratona.

Messaggio Da pelle il Lun 06 Gen 2014, 23:07

a circa due mesi dalla mia prima maratona, vorrei scrivere qua pensieri,errori,consigli, obiettivi e quantaltro, un cosa farei, e un cosa non farei piu...

archiviato il fatto dell'emozione per la prima, vorrei entrare in qualcosa di piu tecnico, sopratutto per affrontare la seconda.

ho eseguito una tabella gentilmente fatta da castoro, ed ho ottenuto risultati ottimi, anche se in qualche occasione, sono stato rimproverato per aver eccesso troppo negli allenamementi, in primis nelle ripetute, questo per quanto riguarda la velocita' nel percorrerle.

da questo punto, gia ho deciso che nelle prossime tabelle, le ripetute le affrontero a velocita del ritmo maratona, sopratutto per le lunghe.

unaltra cosa che farei e che per infortunio non ho fatto in allenamento ,sono i lunghissimi, io mi ero fermato a 30km, tanto che in maratona il muro l'ho pagato e tanto, quindi vorrei allenarmi di piu sui 35-38 km, anzi puntare su queste distanze a discapito del tempo.

insomma cercare di eseguire una tabella un po piu "libera", questo e solo un pensiero, poi il mister mi indichera' quale strada percorrere per allenarsi... Wink  Wink 
avatar
pelle
Piè Veloce
Piè Veloce

Messaggi : 656
Data d'iscrizione : 11.04.13
Età : 49
Località : provincia di milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: dopo la prima maratona.

Messaggio Da Zelig il Lun 06 Gen 2014, 23:28

pelle ha scritto:
insomma cercare di eseguire una tabella un po piu "libera", questo e solo un pensiero, poi il mister mi indichera' quale strada percorrere per allenarsi... Wink  Wink 
Complimenti per la prima maratona

ma in che senso piu' libera?
avatar
Zelig
Super Runner
Super Runner

Messaggi : 1589
Data d'iscrizione : 13.04.13
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: dopo la prima maratona.

Messaggio Da castoro il Mar 07 Gen 2014, 06:22

carissimo Pelle, per me è stato un onore poterti preparare una tabella e se questa ti è stata utile ne sono molto contento.

Per quanto riguarda le ripetute soprattutto lunghe confermo quanto ti dicevo, quando si prepara una maratona i ritmi sono ben diversi da quando si prepara un 10.000, soprattutto perchè i km settimanali salgono e di molto, quindi si è + a rischio di infortunio.
Ad esempio sui 3000, la scorsa estate mi allenavo correndoli a 4.10/4.15, ora vado col freno a mano tirato (ma non troppo) correndoli a 4.45/4.50, l'importante è non forzare troppo l'andatura e cercare di correre il + sciolto possibile Wink

Anche io sono un fautore dei lunghissimi, se vedi la mia tabella di preparazione per Roma, ce ne sono diversi e ad esempio in vista della Roma-Ostia, sono anche molto ravvicinati per esigenze di gare. Senza contare che chi come me corre solo 3 volte a settimana, è quasi obbligatorio fare + lunghi per mantenere una media di km accettabile per affrontare la maratona Wink

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
avatar
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 44
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: dopo la prima maratona.

Messaggio Da pelle il Mar 07 Gen 2014, 22:47

Zelig ha scritto:
pelle ha scritto:
insomma cercare di eseguire una tabella un po piu "libera", questo e solo un pensiero, poi il mister mi indichera' quale strada percorrere per allenarsi... Wink  Wink 
Complimenti per la prima maratona

ma in che senso piu' libera?


nel senso di uscire dagli schemi, per esempio a sensazione..., seguendo anche la forma fisica, non strafare se si e stanchi e approfittarne se si sta piu bene, certo con dei concetti chiave da mantenere.. Smile 
avatar
pelle
Piè Veloce
Piè Veloce

Messaggi : 656
Data d'iscrizione : 11.04.13
Età : 49
Località : provincia di milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: dopo la prima maratona.

Messaggio Da pelle il Mar 07 Gen 2014, 22:49

castoro ha scritto:carissimo Pelle, per me è stato un onore poterti preparare una tabella e se questa ti è stata utile ne sono molto contento.

Per quanto riguarda le ripetute soprattutto lunghe confermo quanto ti dicevo, quando si prepara una maratona i ritmi sono ben diversi da quando si prepara un 10.000, soprattutto perchè i km settimanali salgono e di molto, quindi si è + a rischio di infortunio.
Ad esempio sui 3000, la scorsa estate mi allenavo correndoli a 4.10/4.15, ora vado col freno a mano tirato (ma non troppo) correndoli a 4.45/4.50, l'importante è non forzare troppo l'andatura e cercare di correre il + sciolto possibile Wink

Anche io sono un fautore dei lunghissimi, se vedi la mia tabella di preparazione per Roma, ce ne sono diversi e ad esempio in vista della Roma-Ostia, sono anche molto ravvicinati per esigenze di gare. Senza contare che chi come me corre solo 3 volte a settimana, è quasi obbligatorio fare + lunghi per mantenere una media di km accettabile per affrontare la maratona Wink



infatti le ripetute fanno parte del " cosa non farei" proprio in termini di velocita'.

sui lunghi correndo anche io 3 volte alla settimana ,concordo pienamente... ok 
avatar
pelle
Piè Veloce
Piè Veloce

Messaggi : 656
Data d'iscrizione : 11.04.13
Età : 49
Località : provincia di milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: dopo la prima maratona.

Messaggio Da castoro il Mer 08 Gen 2014, 06:05

Wink

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
avatar
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 44
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: dopo la prima maratona.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum