CIAO
Ultimi argomenti
» L'allenamento del giorno.
Da differentgear Lun 16 Gen 2017, 07:14

» Buongiorno!!!
Da differentgear Ven 13 Gen 2017, 08:09

» Oggi ho comprato per correre...
Da pelle Gio 12 Gen 2017, 22:19

» Il pensierino del giorno
Da differentgear Gio 12 Gen 2017, 10:40

» opinione su mia "storia" e consiglio scarpe iperpronazione
Da hopfield Lun 09 Gen 2017, 22:30

» Che libro stai leggendo?
Da zivago Mar 03 Gen 2017, 08:40

» Classifica Forrest Gump 2016
Da zivago Lun 02 Gen 2017, 14:01

» Il meteo
Da rikchecorre Ven 30 Dic 2016, 23:24

» Come ci alleniamo adesso?
Da castoro Gio 29 Dic 2016, 17:55

» Allenamenti Castoro
Da differentgear Mer 28 Dic 2016, 08:48

» Buon Natale 2016
Da differentgear Mar 27 Dic 2016, 14:03

» Tanti auguri
Da rikchecorre Mar 20 Dic 2016, 15:58

» Ritorno al nuoto
Da differentgear Mar 20 Dic 2016, 09:15

» L'Arte nella Corsa
Da Lyroy Lun 19 Dic 2016, 18:01

» La gara del giorno
Da castoro Lun 19 Dic 2016, 06:28

» Oggi mi sento...
Da differentgear Ven 16 Dic 2016, 10:56

» Oxeego Stivo On The Rock Sky Marathon 35 k 2500 D+ 13.11.2016
Da differentgear Gio 15 Dic 2016, 08:35

» Musica, Video, Cinema !
Da differentgear Gio 08 Dic 2016, 21:40

» MALEDIZIONI bonarie e BENEDIZIONI prudenti.
Da differentgear Mar 29 Nov 2016, 08:11

» Con questo freddo: fase di riscaldamento!!!
Da differentgear Gio 24 Nov 2016, 15:14

Visite

scarpe per mio progetto

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

scarpe per mio progetto

Messaggio Da adrenalina il Gio 21 Ago 2014, 11:49

Ciao a tutti,
corro da meno di un anno, ma mi piace tanto!  ok 
A fine marzo ho fatto la mia prima gara, una 10km (Volaciampino), chiudendo in 47' esatti.
Vorrei correre a breve (ottobre) le mie prime mezze maratone con l'obiettivo poi di correre la maratona di Roma nel 2015.
Devo quindi (se confermate), soprattutto macinare km. Inoltre, visti i miei tempi non certo fulminei, per me l'obiettivo principale è quello di poter correre tanti km (per me 21 sono già tanti) senza infortuni, che ci metto 2 min in più o meno non mi cambia la vita.

E qui arriviamo alle scarpe. Attualmente ho - udite udite orrore!  risata  - solo un paio di scarpe tra l'altro arrivate a fine vita, le Puma Faas 900 con le quali mi sono trovato abbastanza bene. Coincidenza o no, ora che stanno a >750km, avverto spesso dei fastidi muscolari, soprattutto per allenamenti sopra i 12km.

Completo le informazioni informandovi che sono alto 179cm e peso 67 (66,6 per essere preciso e...diabolico!  risata ). Di base mi alleno sullo sterrato (ben battuto, non accidentato), in un parco. Ho un appoggio neutro /leggero pronatore. Attualmente (ma fa un pò caldo) faccio i lenti in 5'20 circa.

Quindi, domandona, che scarpe prendo per svolgere allenamenti e gare? Quindi sono anche aperto a prendere 2 paia diverse, se ha senso rispetto alle miei esigenze.

Io non riesco a capire da solo quali siano più adatte, anche perché i siti dei produttori mi paiono fatti da cani: tanta grafica e poche info - spesso non riportano neppure il drop! Detto ciò avrei vagliato (ma ripeto magari mi sbaglio) tra le A3 neutre:
- Mizuno Ultima 5 o 6, consigliata su altro forum - però mi sembra più per pesi sui 75-80kg che non per me
- Brooks Ghost 7, mi lascia perplesso il consumo rapido e inoltre forse sarei un pò lento per questa scarpa
- Asics Cumulus 16 che appunto per il mio peso dovrebbero andare bene, ma mi spaventa il peso
In generale, mi piacerebbe una scarpa che duri; visto che non chiedo prestazione e visto che non so voi a io i soldi non li fabbrico, mi roderebbe non poco prendere una scarpa che a 300km è da cambiare!

Scusate se mi ripeto, ma dev'essere una scarpa che consenta di fare i "lunghissimi" da 30km e oltre (ovviamente poi bisogna vedere se jela faccio io!  Very Happy ).

Grazie in anticipo per i vostri consigli! cheers 


adrenalina
Bradipo
Bradipo

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 21.08.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: scarpe per mio progetto

Messaggio Da walter2.0 il Gio 21 Ago 2014, 12:25

Cioa ti posso rispondere per quanto rigurda le Ghost. Ho consumato 4 paia di G 6 con il terzo ci ho corso (si fa per dire) la maratona di Roma e un paio di mezze. Tieni presente che sono un bradipo, ma in compenso son leggero 66/70 per 180.
Mai nessun problema. Per il consumo sinceramente non saprei, io le ho cambiate tra i 500/600km perchè, secondo le senzìsazioni che avevo in corsa, mi sembravano scariche. Consumo suola nella norma, salvo che non si ciabatti o si corra strusciando i piedi. Ho letto commenti vari sulle Ghost 6 e sinceramente mi sembrano scritti da persone che non lr hanno mai usate o che facciano finta di correre. Protezione si, protezione no, sin son consumate alla punta, ho paura siano troppo leggere per farci una maratona ecc.ecc. Scusami, ma sono un sacco di cavolate.

Credo che la Ghost sia una grande scarpa, ovvismente ti consiglio di provarla, in genere la si ama appena calzata.

Ciao

avatar
walter2.0
Top Runner
Top Runner

Messaggi : 2820
Data d'iscrizione : 29.03.13
Età : 57
Località : Salerno

Tornare in alto Andare in basso

Re: scarpe per mio progetto

Messaggio Da zivago il Gio 21 Ago 2014, 12:49

Ciao adrenalina,
Io corro con assiduità da circa 3 anni.
Attualmente indosso un paio di "SCOTT E RIDE" che trovo di un comfort eccezionale ma di poca durata; sul tallone la mescola è troppo tenera e mi si è già consumata dopo circa 500 km.
Precedentemente ho sempre usato delle "NIKE PEGASUS" con le quali mi sono trovato benissimo. Il loro prezzo è abbordabile, sono sufficientemente protettive e anche reattive e, soprattutto per le mie tasche, molto durevoli. Io con le "PEGASUS" ci facevo ca. 1200 Km correndo una media di 160-170 Km a settimana prevalentemente su sterrati e senza essermi mai infortunato (peso ca. 81 Kg).

P.S.  Non ho alcuna simpatia per il marchio NIKE ne per tutte le altre marche di articoli sportivi che delocalizzando le produzioni affamano i lavoratori per trarne lucrosi dividendi.
avatar
zivago
Piè Veloce
Piè Veloce

Messaggi : 858
Data d'iscrizione : 03.07.14
Età : 62
Località : Brianza

Tornare in alto Andare in basso

Re: scarpe per mio progetto

Messaggio Da loris il Gio 21 Ago 2014, 13:54

Io ho le ghost 5 e le uso per i lavori veloci, per il resto uso Saucony.
Come avrai notato anche dalle altre risposte ognuno ha un po' un suo marchio di "riferimento" io uso principalmente saucony, zivago nike, ee Walter Brooks.
Se ti sei trovato bene con Puma perché vuoi cambiare?
Zivago parla di 1200km con le Pegasus ma tieni conto che se corri prevalentemente su sterrato la durata cambia essendo una superficie più morbida dell'asfalto.
Io tendenzialmente le cambio tra i 650 e i 750km e in casa Saucony potrei consigliati le Ride7.
Come Mizuno secondo me sono più indicate le Rider.
avatar
loris
Top Runner
Top Runner

Messaggi : 3389
Data d'iscrizione : 17.03.13
Età : 39
Località : Riolo Terme - Romagna

http://www.lamiacorsa.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: scarpe per mio progetto

Messaggio Da differentgear il Gio 21 Ago 2014, 14:14

Io avevo saucony ma sono passata a mizuno per un problema di alluci dal momento che devo portare una scarpa con pianta larga. Mi trovo benissimo con mizuno anche perchè sento meno male ma la mia è proprio necessità.
avatar
differentgear
Moderatrice Pink
Moderatrice Pink

Messaggi : 9649
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 47
Località : Trento

Tornare in alto Andare in basso

Re: scarpe per mio progetto

Messaggio Da adrenalina il Gio 21 Ago 2014, 14:47

walter2.0 ha scritto:Cioa ti posso rispondere per quanto rigurda le Ghost. Ho consumato 4 paia di G 6 con il terzo ci ho corso (si fa per dire) la maratona di Roma e un paio di mezze. Tieni presente che sono un bradipo, ma in compenso son leggero 66/70 per 180.
Mai nessun problema. Per il consumo sinceramente non saprei, io le ho cambiate tra i 500/600km perchè, secondo le senzìsazioni che avevo in corsa, mi sembravano scariche. Consumo suola nella norma, salvo che non si ciabatti o si corra strusciando i piedi. Ho letto commenti vari sulle Ghost 6 e sinceramente mi sembrano scritti da persone che non lr hanno mai usate o che facciano finta di correre. Protezione si, protezione no, sin son consumate alla punta, ho paura siano troppo leggere per farci una maratona ecc.ecc. Scusami, ma sono un sacco di cavolate.  

Credo che la Ghost sia una grande scarpa, ovvismente ti consiglio di provarla, in genere la si ama appena calzata.

Ciao


Grazie Walter. Fisicamente vedo che siamo simili. ok  Credo pure come passo (io come detto sto sui 4'40 come RG sui 10.000).
Le Ghost leggo che calzano una meraviglia. Pare inoltre che la versione attuale, la 7, sia ben riuscita.
A me preoccupa(va) la durata bassa in termini di vita/km totali che in parte hai smentito, ma anche il passo gara, dal momento che diversi utenti affermano che vanno bene per ritmi "allegri" ossia da 4 a 4'50 circa. Quindi per i miei lenti, ed in previsione per i miei "lentissimi" su lunghe distanze, forse non ci siamo visto che starei più vicino ai 5'20 circa. Ovviamente nn significa che la scarpa di colpo faccia ca.gare se uno va più lento Very Happy , ma più semplicemente che non sarebbe la più indicata.

Come ti sei trovato sulla maratona con le Ghost 6? Che tempo hai fatto (giusto x capire se confrontabile con i miei teorici).

Un saluto
 

adrenalina
Bradipo
Bradipo

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 21.08.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: scarpe per mio progetto

Messaggio Da adrenalina il Gio 21 Ago 2014, 14:58

zivago ha scritto:Ciao adrenalina,
Io corro con assiduità da circa 3 anni.
Attualmente indosso un paio di "SCOTT E RIDE" che trovo di un comfort eccezionale ma di poca durata; sul tallone la mescola è troppo tenera e mi si è già consumata dopo circa 500 km.
Precedentemente ho sempre usato delle "NIKE PEGASUS" con le quali mi sono trovato benissimo. Il loro prezzo è abbordabile, sono sufficientemente protettive e anche reattive e, soprattutto per le mie tasche, molto durevoli. Io con le "PEGASUS" ci facevo ca. 1200 Km correndo una media di 160-170 Km a settimana prevalentemente su sterrati e senza essermi mai infortunato (peso ca. 81 Kg).

P.S.  Non ho alcuna simpatia per il marchio NIKE ne per tutte le altre marche di articoli sportivi che delocalizzando le produzioni affamano i lavoratori per trarne lucrosi dividendi.

LE ScotteRide non le conosco molto, mi sembra di ricordare che erano indicate per ritmi "buoni" ossia sui 4' / km.

Le Nike Pegasus mi incuriosiscono parecchio, anche se vedo che Nike non fa tantissime scarpe da running, ossia forse non sono molto specializzati sul settore  scratch  E' pure vero che ho usato le Puma finora e anche Puma non è un "produttore seriale" alla Asics, quindi prob non c'entra molto.
Che modello avevi di Pegasus? Vedo che da poco sono arrivati al 31+  
Complimenti per il kilometraggio settimanale  ! io mi sento bravo quando supero (1 volta su 10) i 50km a settimana!Embarassed  Quindi le Pegasus me le consiglieresti come scarpa universale per tutti gli allenamenti + gare?

 

adrenalina
Bradipo
Bradipo

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 21.08.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: scarpe per mio progetto

Messaggio Da adrenalina il Gio 21 Ago 2014, 15:05

loris ha scritto:Io ho le ghost 5 e le uso per i lavori veloci, per il resto uso Saucony.
Come avrai notato anche dalle altre risposte ognuno ha un po' un suo marchio di "riferimento" io uso principalmente saucony, zivago nike, ee Walter Brooks.
Se ti sei trovato bene con Puma perché vuoi cambiare?
Zivago parla di 1200km con le Pegasus ma tieni conto che se corri prevalentemente su sterrato la durata cambia  essendo una superficie più morbida dell'asfalto.
Io tendenzialmente le cambio tra i 650 e i 750km e in casa Saucony potrei consigliati le Ride7.
Come Mizuno secondo me sono più indicate le Rider.

Ciao Ioris!
Quale Saucony usi?

Io mi sono trovato bene con Puma, ma:
- il modello specifico (Faas 900) non lo fanno più
- magari con altre scarpe mi trovo molto meglio!  Very Happy 
Questo secondo punto secondo me dovrebbe riguardare tutti noi ed in particolare la fissazione su una marca.
Se non si prova come si fa a criticare o lodare un certo marchio o modello? E quindi perché fissarsi su una certa scarpa, magari ne esistono altre 10 con cui vi trovereste meglio! Certo, se poi siete talmente prevenuti, finirà che il vostro cervello si auto-convince dei vostri preconcetti.... Evil or Very Mad 

Ride7 aggiunta tra le scarpe che osservo  ok  riesci a spiegarmi perché me la consigli? E in cosa si differenzia rispetto a quelle elencate da me o altri utenti qui?   

adrenalina
Bradipo
Bradipo

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 21.08.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: scarpe per mio progetto

Messaggio Da zivago il Gio 21 Ago 2014, 15:24

Ciao adrenalina,

ti rispondo:
-  credo che la NIKE sia uno dei maggiori produttori mondiali di scarpe sportive, comprese
  quelle da running (guardando in TV i Campionati Europei di Atletica Leggera di Zurigo ho
  visto NIKE per ogni dove)
-  ho usato un paio di PEGASUS 29 e due paia di PEGASUS 30
-  l'ultimo modello sono le PEGASUS 31 però puoi ancora trovare con facilità le 30 a ca. 70 €
avatar
zivago
Piè Veloce
Piè Veloce

Messaggi : 858
Data d'iscrizione : 03.07.14
Età : 62
Località : Brianza

Tornare in alto Andare in basso

Re: scarpe per mio progetto

Messaggio Da loris il Gio 21 Ago 2014, 17:07

Non è una "fissazione" per una determinata marca ma, come arriverai a notare anche tu, ogni casa ha il suo modo e le sue caratteristiche di fare le scarpe, quando si trova poi la scarpa giusta, che uno si sente ti senti bene ai piedi viene naturale continuare a usare sempre quelle.
Io ho usato nell'ordine Mizuno, Nike, Asics, Brooks e infine sono arrivato a Saucony.
Ho avuto Jazz 15, 2 paia di Ride 5, Ride 6, Triumph 10, scarpe differenti l0una dall'altra ma con le quali mi sono sempre trovato a meraviglia e tutte, a parte le jazz a drop 8mm.
Le Ride 7 non le ho ancora provate ma saranno il mio prossimo acquisto, ne ho sentito parlare e letto benissimo, hanno migliorato la calza e hanno cambiato la suola in modo da renderla più durevole (le ride 5 a 600km erano da buttare le ride 6 per ora sembra abbiano una vita molto maggiore)

Ti ho consigliato mizuno rider 17 al posto delle Ultima perchè per le Ultima sei troppo leggero.

LA Puma ora fa le faas 600/700 e 1000 potresti provare una di quelle.
Con i tempi e il peso che hai le ghost andranno sicuramente bene.
avatar
loris
Top Runner
Top Runner

Messaggi : 3389
Data d'iscrizione : 17.03.13
Età : 39
Località : Riolo Terme - Romagna

http://www.lamiacorsa.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: scarpe per mio progetto

Messaggio Da Pablo il Gio 21 Ago 2014, 17:47

Ecco il Mizuniano convinto per il suo contributo:
Attenzione a rider 17, è come la scarpetta di Cenerentola nel senso che è la classica A3 con caratteristiche da A2 ed infatti la parte superiore della zona avampiede è elasticissima e per giunta non dispone di quel rinforzo sopra all'alluce, cosicchè la vedo una scarpa assoutamente asfaltista anche se un pò tutte le recensioni la posizionano anche per sterrati.
Per il tuo uso peso e passo di Mizuno ti proporrei la Wave Ascend 7 modello da 325 grammi ma con ragguagli tecnici idonei ai percorsi misti per via della suola con molto grip ma all stesso tempo adattissima anche su asfalto.
Quindi una Ascend per gli allenamenti "off road light" e la rider 17 per strada ed eventuali gare.
Ah dimenticavo
Benvenuto Adrenalina
Pablo
avatar
Pablo
Super Runner
Super Runner

Messaggi : 1597
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 46
Località : Imola

Tornare in alto Andare in basso

Re: scarpe per mio progetto

Messaggio Da loris il Gio 21 Ago 2014, 23:11

Ecco adesso hai sentito uno che usa Brooks, uno che utilizza Nike, io che uso Saucony e per ultimo Pablo che elogia le Mizuno, manca solo un fan delle Asics e stai a posto. Very Happy 
avatar
loris
Top Runner
Top Runner

Messaggi : 3389
Data d'iscrizione : 17.03.13
Età : 39
Località : Riolo Terme - Romagna

http://www.lamiacorsa.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: scarpe per mio progetto

Messaggio Da castoro il Ven 22 Ago 2014, 06:30

ciao Adrenalina, riguardo le scarpe è veramente un fattore soggettivo, ogni persona si trova meglio con una marca rispetto ad un'altra e anche nella stessa marca, ogni piede ha la sua "calzata" perfetta.
Personalmente da quando avevo 17 anni utilizzo la marca Asics e ogni volta che ho provato a cambiare marca (ho provato nike, adidas, new balance e mizuno, mi mancherebbe solo brooks ma ormai credo di non fare + tentativi) rimpiangevo le asics.
Prima utilizzavo le A4 per un problema al piede destro e ho utilizzato varie serie delle GT e le Kayano, poi sono tornato alle A3, ma le ultime serie delle Cumulus rispetto a qualche anno fa le ho trovate peggiori e stranamente hanno ristretto la parte anteriore tanto che si deve prendere una misura in + rispetto alle altre scarpe anche della stessa "famiglia" ....
Dal 2012 ho preso per la prima volta le Kinsei 4, mi sono trovato magnificamente per distanze dai 10 ai 100km, non mi sono trovato nei lavori molto veloci come ripetute sui 200/400mt, ma ormai non le faccio +, quindi non mi interessa + di tanto, mentre già per le ripetute sui 1000 sono ok, la cosa ottima è che per la prima volta ho superato i 700km, chilometraggio massimo di tutte le scarpe precedenti e con il 1° paio ne ho corsi 1000, con il secondo che sono quasi alla fine sono quasi a 900 e ora ho comprato le kinsei 5 e ci ho fatto per ora 2 lunghi.
Visto il tuo peso cmq potresti provare anche le nimbus.
Il consiglio che posso cmq darti è di andare in un negozio specializzato dove ti facciano fare la prova di corsa sul tapis (sei di Roma ? Se si in quale zona ti trovi ?) e calzata a parte, scegli quelle che ti danno le sensazioni migliori 
Wink

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
avatar
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 44
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: scarpe per mio progetto

Messaggio Da adrenalina il Ven 22 Ago 2014, 10:09

zivago ha scritto:Ciao adrenalina,

ti rispondo:
-  credo che la NIKE sia uno dei maggiori produttori mondiali di scarpe sportive, comprese
  quelle da running (guardando in TV i Campionati Europei di Atletica Leggera di Zurigo ho
  visto NIKE per ogni dove)
-  ho usato un paio di PEGASUS 29 e due paia di PEGASUS 30
-  l'ultimo modello sono le PEGASUS 31 però puoi ancora trovare con facilità le 30 a ca. 70 €

Ciao zivago,
certo Nike di suo è indiscutibilmente un marchio enorme; la mia era solo una rapida deduzione dal numero di scarpe Nike (meno di una dozzina) che uscivano nei principali siti o negozi specializzati. Magari una volta tanto c'è uno capace al marketing che evita, come invece fanno le altre case, di lanciare 79 modelli di A3 neutre che neppure lui sa in cosa si differenziano!  Very Happy 

Non sono un fanatico dell' "ultimo modello a tutti i costi" quindi bene venga anche la 30. L'unico neo di prendere modelli superati, secondo me, è che se poi ti trovi (molto) bene, avrai sicuramente delle difficoltà in più a ritrovarlo in epoche successive. Quindi per me l'ago della bilancia diventa quanto è riuscito l'ultimo modello: se è praticamente identico al precedente, chissenefrega; se invece è giudicato una grande evoluzione, beh crepi l'avarizia!  Laughing  Qua com'è il raffronto Pegasus 31 vs 30?

Grazie ancora

Ciao


adrenalina
Bradipo
Bradipo

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 21.08.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: scarpe per mio progetto

Messaggio Da adrenalina il Ven 22 Ago 2014, 10:19

loris ha scritto:Non è una "fissazione" per una determinata marca ma, come arriverai a notare anche tu, ogni casa ha il suo modo e le sue caratteristiche di fare le scarpe, quando si trova poi la scarpa giusta, che uno si sente ti senti bene ai piedi viene naturale continuare a usare sempre quelle.
Io ho usato nell'ordine Mizuno, Nike, Asics, Brooks e infine sono arrivato a Saucony.
Ho avuto Jazz 15, 2 paia di Ride 5, Ride 6, Triumph 10, scarpe differenti l0una dall'altra ma con le quali mi sono sempre trovato a meraviglia e tutte, a parte le jazz a drop 8mm.
Le Ride 7 non le ho ancora provate ma saranno il mio prossimo acquisto, ne ho sentito parlare e letto benissimo, hanno migliorato la calza e hanno cambiato la suola in modo da renderla più durevole (le ride 5 a 600km erano da buttare le ride 6 per ora sembra abbiano una vita molto maggiore)

Ti ho consigliato mizuno rider 17 al posto delle Ultima perchè per le Ultima sei troppo leggero.

LA Puma ora fa le faas 600/700 e 1000 potresti provare una di quelle.
Con i tempi e il peso che hai le ghost andranno sicuramente bene.

Ciao loris,
hai ragione e ti quoto in pieno.
Io mi riferivo di più ai casi, frequenti, di persone che neppure provano un modello di marche diverse. Oppure che dopo 35 paia di un certo marchio, ne provano uno di altro marchio e appena lo trovano "non perfetto" ritornato al marchio iniziale e non provano mai più altro.

Diversi ovviamente sono i casi come il tuo, in cui si parla con cognizione di causa e si è effettivamente provato un pò di tutto e alla fine si tirano le somme.

Andando sul caso pratico (mio), ho ancora difficoltà a capire come bilanciare i due aspetti "sono abbastanza leggero" con "voglio cmq la massima protezione / scarpa per fare uscite con tanti km". In base al primo aspetto, dovrei / potrei evitare scarpe iper-ammortizzate pensate più per atleti molto pesanti e/o lenti. D'altra parte, a me non interessa per ora la performance, il rosicchiare 1 sec al km con scarpa più leggera; mi importa di avere una scarpa che mi tuteli al massimo su allenamenti con tanti km.

Tutto questo per dire che la Ultima altri utenti mi hanno scritto che andava cmq bene per me in quanto non pesantissima e appunto iper-protettiva; viceversa le rider 17 sono senz'altro più leggere ma magari rischio un 1% di infortuni su distanze (per me) impegnative/lunghe.

Le Puma per ora vorrei nn riprenderle per fare esperienza su altri marchi.

Grazie mille per i consigli!

adrenalina
Bradipo
Bradipo

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 21.08.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: scarpe per mio progetto

Messaggio Da adrenalina il Ven 22 Ago 2014, 10:27

Pablo ha scritto:Ecco il Mizuniano convinto per il suo contributo:
Attenzione a rider 17, è come la scarpetta di Cenerentola nel senso che è la classica A3 con caratteristiche da A2 ed infatti la parte superiore della zona avampiede è elasticissima e per giunta non dispone di quel rinforzo sopra all'alluce, cosicchè la vedo una scarpa assoutamente asfaltista anche se un pò tutte le recensioni la posizionano anche per sterrati.
Per il tuo uso peso e passo di Mizuno ti proporrei la Wave Ascend 7 modello da 325 grammi ma con ragguagli tecnici idonei ai percorsi misti per via della suola con molto grip ma all stesso tempo adattissima anche su asfalto.
Quindi una Ascend per gli allenamenti "off road light" e la rider 17 per strada ed eventuali gare.
Ah dimenticavo
Benvenuto Adrenalina
Pablo

Ciao Pablo e grazie per il benvenuto!   

Guarda io mi sono avvicinato alla corsa 1 anno fa proprio con delle Mizuno. Non le presi apposta per correre, le avevo già in un'epoca in cui facevo un pò di tutto - bici, tapis, corsetta ecc. Erano le Fortis 2 e mi sono piuciute  ok 

Come avevo scritto a Pablo sulla rider 17 ho solo un pò paura che sia non (super)protettiva e quindi non del tutto indicata per me (non veloce) e la mia esigenza di fare uscite con tanti km.
La Ascend non la conosco proprio, guardo study 

Alternare le due come suggerisci è un'ottima idea. Anche qui però immagino conti il ritmo: se corro i miei lenti (5'20 circa) dubito che ci siano problemi di "grip"; certo se uno deve spingere a 4' lo capisco di più. Oppure tu ne facevi anche una questione di consumo diverso della scarpa?

Buona giornata
 cheers 

adrenalina
Bradipo
Bradipo

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 21.08.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: scarpe per mio progetto

Messaggio Da adrenalina il Ven 22 Ago 2014, 10:28

loris ha scritto:Ecco adesso hai sentito uno che usa Brooks, uno che utilizza Nike, io che uso Saucony e per ultimo Pablo che elogia le Mizuno, manca solo un fan delle Asics e stai a posto. Very Happy 

loris, manco a dirlo apposta, s'è materializzato subito!  lol! 

adrenalina
Bradipo
Bradipo

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 21.08.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: scarpe per mio progetto

Messaggio Da adrenalina il Ven 22 Ago 2014, 10:38

castoro ha scritto:ciao Adrenalina, riguardo le scarpe è veramente un fattore soggettivo, ogni persona si trova meglio con una marca rispetto ad un'altra e anche nella stessa marca, ogni piede ha la sua "calzata" perfetta.
Personalmente da quando avevo 17 anni utilizzo la marca Asics e ogni volta che ho provato a cambiare marca (ho provato nike, adidas, new balance e mizuno, mi mancherebbe solo brooks ma ormai credo di non fare + tentativi) rimpiangevo le asics.
Prima utilizzavo le A4 per un problema al piede destro e ho utilizzato varie serie delle GT e le Kayano, poi sono tornato alle A3, ma le ultime serie delle Cumulus rispetto a qualche anno fa le ho trovate peggiori e stranamente hanno ristretto la parte anteriore tanto che si deve prendere una misura in + rispetto alle altre scarpe anche della stessa "famiglia" ....
Dal 2012 ho preso per la prima volta le Kinsei 4, mi sono trovato magnificamente per distanze dai 10 ai 100km, non mi sono trovato nei lavori molto veloci come ripetute sui 200/400mt, ma ormai non le faccio +, quindi non mi interessa + di tanto, mentre già per le ripetute sui 1000 sono ok, la cosa ottima è che per la prima volta ho superato i 700km, chilometraggio massimo di tutte le scarpe precedenti e con il 1° paio ne ho corsi 1000, con il secondo che sono quasi alla fine sono quasi a 900 e ora ho comprato le kinsei 5 e ci ho fatto per ora 2 lunghi.
Visto il tuo peso cmq potresti provare anche le nimbus.
Il consiglio che posso cmq darti è di andare in un negozio specializzato dove ti facciano fare la prova di corsa sul tapis (sei di Roma ? Se si in quale zona ti trovi ?) e calzata a parte, scegli quelle che ti danno le sensazioni migliori 
Wink

Castoro io abito a Ciampino. il negozio specializzato che ho (già) utilizzato è LBM Sport a via Tuscolana. Si vede che è gente che fa corsa, quindi che non conosce solo la teoria ma anche la pratica. D'altra parte però non si è mai sicuri che consiglino proprio il modello più indicato, se non coincide con le loro esigenze di magazzino... Razz  In ogni caso in questi giorni sono chiusi per ferie, quindi per ora posso solo documentarmi e al limite provare qualche scarpa da Deca.

Le Kinsei non le conosco, aggiungo alla lista  ok 

Mi hai invece spiazzato con il consiglio delle Nimbus: una delle poche cose che avevo imparato è che le Nimbus sono per runner "pesanti" (>75 kg) e viceversa le Cumulus (<75kg). scratch  scratch  scratch 


adrenalina
Bradipo
Bradipo

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 21.08.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: scarpe per mio progetto

Messaggio Da zivago il Ven 22 Ago 2014, 12:17

adrenalina ha scritto: Qua com'è il raffronto Pegasus 31 vs 30?
Se tralasciamo il restyling, per me la differenza sostanziale è nei 30 € !!
Che per le mie tasche, visto che continuano a calcolarmi il prezzo del mio lavoro con il vecchio conio, fanno ben 58.000 Lire!

Tanto per allargare la discussione, ora chiedo a tutti voi.

Com'è possibile che su delle scarpe, un manufatto che l'uomo produce da millenni, ogni semestre ci possano essere delle straordinarie evoluzioni?
Quand'anche considerassimo le scarpette da running un nicchia speciale della produzione calzaturiera, che usa particolari tecniche di progettazione e specifici materiali; come si può pensare che nel giro di pochi mesi possano sempre realizzarsi delle rivoluzionarie, mirabolanti evoluzioni tecnologiche?
Si può ritenere già obsoleto un prodotto che, fino a poche settimane prima del lancio pubblicitario del nuovo modello, era ritenuto insuperabile?
E le scarpette che abbiamo acquistate oggi dopo tanta e ponderata ricerca; che tanto ci soddisfano perché sono, per noi, sicuramente le migliori (“ogni scarafone è bello a mamma soja”), come verranno considerate tra un anno?

Io penso che, per del normale running su strada, per di più amatoriale, non bisognerebbe enfatizzare troppo l'importanza delle scarpe. Certo devono essere sufficientemente protettive ma, in definitiva, conta il buon allenamento, il giusto IMC e tanto buon senso per non strafare mai.

Buone corse a tutti.
avatar
zivago
Piè Veloce
Piè Veloce

Messaggi : 858
Data d'iscrizione : 03.07.14
Età : 62
Località : Brianza

Tornare in alto Andare in basso

Re: scarpe per mio progetto

Messaggio Da simpep il Ven 22 Ago 2014, 12:24

A zivà . . . . sei er mejio !!!  ok 

> > Benvenuto, adrenalina

_________________
......La mia vita non la misuro da quanti respiri faccio, ma dai momenti che mi tolgono il respiro......
avatar
simpep
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 3562
Data d'iscrizione : 28.12.13
Età : 66
Località : Monserrato (Cagliari)

Tornare in alto Andare in basso

Re: scarpe per mio progetto

Messaggio Da aroldo74 il Ven 22 Ago 2014, 14:23

Salve adrenalina e benvenuto. Very Happy
Hai degli ottimi tempi ok

Se hai tempo e voglia puoi leggere questa riflessione sulle scarpe fatta da Fulvio Massini.
Giusto per avere una prospettiva più ampia.
http://www.runners-tv.it/articoli.php?articoli_ID=319

avatar
aroldo74
Forrest Gump
Forrest Gump

Messaggi : 1423
Data d'iscrizione : 14.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: scarpe per mio progetto

Messaggio Da Pablo il Ven 22 Ago 2014, 14:40

adrenalina ha scritto:

........Alternare le due come suggerisci è un'ottima idea. Anche qui però immagino conti il ritmo: se corro i miei lenti (5'20 circa) dubito che ci siano problemi di "grip"; certo se uno deve spingere a 4' lo capisco di più. Oppure tu ne facevi anche una questione di consumo diverso della scarpa?

Per quello che riguardava la Ascend ne facevo un discorso di solidità e conformazione della stessa:
cuciture più resistenti, un drop leggermente più alto, protezione all'avampiede e la suola più "gripposa" per percorsi più misti tipo anche la ghiaia di un parco o quella melmetta che si forma sulle foglie morte bagnate per fare degli esempi.
Comunque 5:20 non lo ritengo assolutamente un passo da jogging e una presa più solida non guasta mai.
Per avvalorare inoltre il tuo discorso sull'ultimo modello la Ascend è da circa sei mesi fuori produzione peraltro è stata la successiva della Fortis che ben conosci e la potresti pure trovare ad un prezzone, potresti pure azzardare una Laser  ( 1 o 2 ) come stò usando io ultimamente, fatti un giro negli store online.
Nel sito ufficiale Mizuno vedrai che sono usciti almeno 7 modelli nuovi di cui nonostante il "feeling" che ho con questo marchio non conosco assolutamente le caratteristiche.
Posso dirti però che tutti i modelli hanno affusolato la punta ( Sayonara docet ) e questo può essere un vantaggio ( unghie nere assenti ) od uno svantaggio ( non senti esattamente la rullata ).
Preferisco modelli datati consolidati che, visto la durata, posso sostituire senza far penare il portafoglio.
Rider 17 sebbene di nuova concezione,mantiene le caratteristiche della 16 che non è eterna ( 700 km ) ma di indiscussa polivalenza.
Pablo
avatar
Pablo
Super Runner
Super Runner

Messaggi : 1597
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 46
Località : Imola

Tornare in alto Andare in basso

Re: scarpe per mio progetto

Messaggio Da adrenalina il Ven 22 Ago 2014, 18:54

zivago ha scritto:
adrenalina ha scritto: Qua com'è il raffronto Pegasus 31 vs 30?
Se tralasciamo il restyling, per me la differenza sostanziale è nei 30 € !!
Che per le mie tasche, visto che continuano a calcolarmi il prezzo del mio lavoro con il vecchio conio, fanno ben 58.000 Lire!

Tanto per allargare la discussione, ora chiedo a tutti voi.

Com'è possibile che su delle scarpe, un manufatto che l'uomo produce da millenni, ogni semestre ci possano essere delle straordinarie evoluzioni?
Quand'anche considerassimo le scarpette da running un nicchia speciale della produzione calzaturiera, che usa particolari tecniche di progettazione e specifici materiali; come si può pensare che nel giro di pochi mesi possano sempre realizzarsi delle rivoluzionarie, mirabolanti evoluzioni tecnologiche?
Si può ritenere già obsoleto un prodotto che, fino a poche settimane prima del lancio pubblicitario del nuovo modello, era ritenuto insuperabile?
E le scarpette che abbiamo acquistate oggi dopo tanta e ponderata ricerca; che tanto ci soddisfano perché sono, per noi, sicuramente le migliori (“ogni scarafone è bello a mamma soja”), come verranno considerate tra un anno?

Io penso che, per del normale running su strada, per di più amatoriale, non bisognerebbe enfatizzare troppo l'importanza delle scarpe. Certo devono essere sufficientemente protettive ma, in definitiva, conta il buon allenamento, il giusto IMC e tanto buon senso per non strafare mai.

Buone corse a tutti.

Zivago ti quoto al 100%. Lo penso pure io ma non tiro fuori post come il tuo solo per non crearmi inutili antipatie da parte di "quelli che aspettano il modello nuovo"! Laughing 
E' marketing e basta.
Come ti dicevo, l'unico motivo per cui potrei prendere il modello appena uscito è una combinazione di questi elementi:
1) è da tutti (riviste on-line e soprattutto utenti come te e me) riconosciuto come nettamente migliore
2) costa al max 10/15 eur in più del precedente
L'unico rovescio della medaglia di andare sul modello precedente è che, se ci si trova davvero bene, occorre sbrigarsi ad ordinare altra paia, perché poi diventa molto raro. Per esempio le mie Puma Faas 900 comprate a dicembre 2013 oggi praticamente non si trovano. Tra l'altro mi sembra pure di notare il fenomeno "VHS": quando una cosa è non un pò, ma parecchio obsoleta inizia a non costare di meno ancora, ma anzi (ri)sale di prezzo. Prova a trovare una cassetta VHS vergine  Razz  di 'sti tempi!


adrenalina
Bradipo
Bradipo

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 21.08.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: scarpe per mio progetto

Messaggio Da adrenalina il Ven 22 Ago 2014, 18:55

simpep ha scritto:A zivà . . . . sei er mejio !!!   ok 

> > Benvenuto, adrenalina

Quoto su "zigulì" zivago e ringrazio per il benvenuto!  Smile 

adrenalina
Bradipo
Bradipo

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 21.08.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: scarpe per mio progetto

Messaggio Da adrenalina il Ven 22 Ago 2014, 19:11

aroldo74 ha scritto:Salve adrenalina e benvenuto. Very Happy
Hai degli ottimi tempi ok

Se hai tempo e voglia puoi leggere questa riflessione sulle scarpe fatta da Fulvio Massini.
Giusto per avere una prospettiva più ampia.
http://www.runners-tv.it/articoli.php?articoli_ID=319


Grazie aroldo74, anche se non mi sembra di avere ottimi tempi   

Ho letto l'articolo che hai linkato. Non sapevo che Massini fosse un "naturalista"-minimalista.

Che dire, su questo tema non saprei proprio quale sia la corrente "giusta". Da un lato correre in modo più naturale, intendo proprio come madre natura c'ha fatto (senza scarpe), dovrebbe essere più corretto. Dall'altro, non mi sembra ci siano atleti top che lo fanno (a meno di andare indietro di oltre 50 anni...).

Sicuramente il mercato è andato incontro all'esplosione di utenti spesso improvvisati che si dedicano alla corsa; in particolare e detto senza giri di parole, all'esercito di americani obesi che pretendono di fare 20 km o oltre!

adrenalina
Bradipo
Bradipo

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 21.08.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: scarpe per mio progetto

Messaggio Da loris il Ven 22 Ago 2014, 20:00

Le Pegasus da quel che si legge a questo giro dovrebbero essere state "stravolte".
Comprendo online sicuro risparmi molto ma visto che corri da poco forse è meglio che le provi in negozio.
avatar
loris
Top Runner
Top Runner

Messaggi : 3389
Data d'iscrizione : 17.03.13
Età : 39
Località : Riolo Terme - Romagna

http://www.lamiacorsa.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: scarpe per mio progetto

Messaggio Da rikchecorre il Ven 22 Ago 2014, 20:09

loris ha scritto:Ecco adesso hai sentito uno che usa Brooks, uno che utilizza Nike, io che uso Saucony e per ultimo Pablo che elogia le Mizuno, manca solo un fan delle Asics e stai a posto. Very Happy 
E Adidas la lasciamo fuori??  risata 
Provo a dare il mio contributo al post... il caso di adrenalina è un classico... siamo di fronte allo spaesamento che il podista, che si (ri)propone sul mercato delle scarpe da running "serie", prova di fronte alla vastità di scelta...
nel caso specifico, aumentato dal fatto di avere a che fare con un podista "medio", sia come peso che come andatura...
aldilà delle indicazioni su un certo modello piuttosto che un altro, quello che mi sento di consigliarti è di armarti di santa pazienza, farti una lista di scarpe papabili e provarne il più possibile nei negozi fisici... nell' "altro forum" (che tutti ben conosciamo  Wink ) ho avuto l'impressione che stai facendo un pensierino all'acquisto online... niente di più sbagliato nel tuo caso!! La scarpa nuova va provata... ergo fatti un bel giro (quando riapriranno) nei vari LBM, Footworks, Calcaterrasport, Catsport (non disdegnando i generalisti come il Deca, Cisalfa o Sportuno) e prova più modelli (tra quelli consigliatisi) possibili (non, ripeto, NON chiedendo consigli ai commessi!)... a quel punto prega il tuo dio che l'impressione alla calzata (su tapis o passetti di corsa) sia confermata in seguito dalla strada (il ché non è per nulla scontato  Cool )
Ciò premesso, veniamo ai modelli consigliati... a quelli già validamente segnalati dai colleghi forumari aggiungerei:
Asics - GT1000 visto che hai accennato ad una leggera iperpronazione (a cui aggiungere quella da "stanchezza" dato che stiamo parlando di scarpa per lunghe distanze)
Saucony - Jazz forse più indicata della Ride per andature >5'/km
Adidas - Glide boost
In bocca al lupo e...  
avatar
rikchecorre
Forrest Gump
Forrest Gump

Messaggi : 1181
Data d'iscrizione : 20.03.13
Età : 55
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: scarpe per mio progetto

Messaggio Da walter2.0 il Dom 24 Ago 2014, 12:46

Ciao Adrenalina scusa se rispondo solo ora, mi chiedevi dei miei tempi da lumaca

maratona 4:52 se non sbalglio, mezza 1:57 e 10km 51:00.

Come vedi non ho esagerato nel dirti che sono un bradipo, i tuoi tempi mi sembrano di gran lunga migliori dei miei.

Volevo anche aggiungere che dai primi di luglio utilizzo con gran soddisfazione le Adidas Glide Boost, acquistate al 50% di sconto nel periodo dei saldi.

Ad oggi credo di aver cosro intorno ai 200km e non posso che dire che è una ottima scarpa (anche per tempi da bradipo) se poi spingi sotto i 5' sono fantastiche. Ottima cosa la gommatura Continental, ottima tenuta sul bagnato. Ovviamente data la leggerezza della scarpa credo sia meglio utilizzarla solo su strada.

avatar
walter2.0
Top Runner
Top Runner

Messaggi : 2820
Data d'iscrizione : 29.03.13
Età : 57
Località : Salerno

Tornare in alto Andare in basso

Re: scarpe per mio progetto

Messaggio Da adrenalina il Dom 24 Ago 2014, 23:33

rikchecorre ha scritto:
loris ha scritto:Ecco adesso hai sentito uno che usa Brooks, uno che utilizza Nike, io che uso Saucony e per ultimo Pablo che elogia le Mizuno, manca solo un fan delle Asics e stai a posto. Very Happy 
E Adidas la lasciamo fuori??  risata 
Provo a dare il mio contributo al post... il caso di adrenalina è un classico... siamo di fronte allo spaesamento che il podista, che si (ri)propone sul mercato delle scarpe da running "serie", prova di fronte alla vastità di scelta...
nel caso specifico, aumentato dal fatto di avere a che fare con un podista "medio", sia come peso che come andatura...
aldilà delle indicazioni su un certo modello piuttosto che un altro, quello che mi sento di consigliarti è di armarti di santa pazienza, farti una lista di scarpe papabili e provarne il più possibile nei negozi fisici... nell' "altro forum" (che tutti ben conosciamo  Wink ) ho avuto l'impressione che stai facendo un pensierino all'acquisto online... niente di più sbagliato nel tuo caso!! La scarpa nuova va provata... ergo fatti un bel giro (quando riapriranno) nei vari LBM, Footworks, Calcaterrasport, Catsport (non disdegnando i generalisti come il Deca, Cisalfa o Sportuno) e prova più modelli (tra quelli consigliatisi) possibili (non, ripeto, NON chiedendo consigli ai commessi!)... a quel punto prega il tuo dio che l'impressione alla calzata (su tapis o passetti di corsa) sia confermata in seguito dalla strada (il ché non è per nulla scontato  Cool )
Ciò premesso, veniamo ai modelli consigliati... a quelli già validamente segnalati dai colleghi forumari aggiungerei:
Asics - GT1000 visto che hai accennato ad una leggera iperpronazione (a cui aggiungere quella da "stanchezza" dato che stiamo parlando di scarpa per lunghe distanze)
Saucony - Jazz forse più indicata della Ride per andature >5'/km
Adidas - Glide boost
In bocca al lupo e...  

Ciao rikchecorre, hai ben sintetizzato la faccenda. Giusto per essere precisi, oddio con meno di 67 kg non pensavo di essere "medio" come peso, ma piuttosto leggero (poi certo ci saranno diversi atleti che pesano ancora meno).

Non preoccupatevi, le scarpe le intendo provare prima di comprale! On-line solamente se sono già testate da me in persona   

La pronazione è perfettamente neutra per il piede sx e LEGGERISSIMA per il piede dx, per cui assolutamente no scarpe A4    Non so se le GT1000 siano A4 (sto rispondendo al volo), in tal caso no grazie!

Tu in casa Saucony consigli le Jazz più che le ride per via delle mie andature non eccelse, ok. Facendo un parallelo, allora sei d'accordo che neppure le Mizuno wave rider vanno bene, per lo stesso motivo?

Adidas Glide Boost aggiunta alla lista di scarpe da provare   

Ciaoooo!

adrenalina
Bradipo
Bradipo

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 21.08.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: scarpe per mio progetto

Messaggio Da adrenalina il Dom 24 Ago 2014, 23:40

walter2.0 ha scritto:Ciao Adrenalina scusa se rispondo solo ora, mi chiedevi dei miei tempi da lumaca

maratona 4:52 se non sbalglio, mezza 1:57 e 10km 51:00.

Come vedi non ho esagerato nel dirti che sono un bradipo, i tuoi tempi mi sembrano di gran lunga migliori dei miei.

Volevo anche aggiungere che dai primi di luglio utilizzo con gran soddisfazione le Adidas Glide Boost, acquistate al 50% di sconto nel periodo dei saldi.

Ad oggi credo di aver cosro intorno ai 200km e non posso che dire che è una ottima scarpa (anche per tempi da bradipo) se poi spingi sotto i 5' sono fantastiche. Ottima cosa la gommatura Continental, ottima tenuta sul bagnato. Ovviamente data la leggerezza della scarpa credo sia meglio utilizzarla solo su strada.


Ciao walter, grazie per la risposta.
Sì ok non sarai un fulmine ma il mio concetto era che stavamo grossomodo lì. Insomma qui c'è gente che corre sotto i 4' al km le maratone... per cui ecco che in quest'ottica non siamo lontani anzi e in più siamo anche molto simili fisicamente per cui il tuo parere lo prendo parecchio in considerazione.

Come ho appena scritto nel post precedente, ho messo in "lista d'osservazione" le Adidas, grazie!
 cheers 

adrenalina
Bradipo
Bradipo

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 21.08.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: scarpe per mio progetto

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum