CIAO
Ultimi argomenti
» L'allenamento del giorno.
Da differentgear Lun 16 Gen 2017, 07:14

» Buongiorno!!!
Da differentgear Ven 13 Gen 2017, 08:09

» Oggi ho comprato per correre...
Da pelle Gio 12 Gen 2017, 22:19

» Il pensierino del giorno
Da differentgear Gio 12 Gen 2017, 10:40

» opinione su mia "storia" e consiglio scarpe iperpronazione
Da hopfield Lun 09 Gen 2017, 22:30

» Che libro stai leggendo?
Da zivago Mar 03 Gen 2017, 08:40

» Classifica Forrest Gump 2016
Da zivago Lun 02 Gen 2017, 14:01

» Il meteo
Da rikchecorre Ven 30 Dic 2016, 23:24

» Come ci alleniamo adesso?
Da castoro Gio 29 Dic 2016, 17:55

» Allenamenti Castoro
Da differentgear Mer 28 Dic 2016, 08:48

» Buon Natale 2016
Da differentgear Mar 27 Dic 2016, 14:03

» Tanti auguri
Da rikchecorre Mar 20 Dic 2016, 15:58

» Ritorno al nuoto
Da differentgear Mar 20 Dic 2016, 09:15

» L'Arte nella Corsa
Da Lyroy Lun 19 Dic 2016, 18:01

» La gara del giorno
Da castoro Lun 19 Dic 2016, 06:28

» Oggi mi sento...
Da differentgear Ven 16 Dic 2016, 10:56

» Oxeego Stivo On The Rock Sky Marathon 35 k 2500 D+ 13.11.2016
Da differentgear Gio 15 Dic 2016, 08:35

» Musica, Video, Cinema !
Da differentgear Gio 08 Dic 2016, 21:40

» MALEDIZIONI bonarie e BENEDIZIONI prudenti.
Da differentgear Mar 29 Nov 2016, 08:11

» Con questo freddo: fase di riscaldamento!!!
Da differentgear Gio 24 Nov 2016, 15:14

Visite

capita anche questo ...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

capita anche questo ...

Messaggio Da castoro il Dom 31 Mag 2015, 06:14

poco + di 3 anni fa come molti di voi sanno ho intrapreso il lavoro di massaggiatore, ne sentivo di tutti i colori, ma mai mi sarei aspettato di ricevere delle proposte così dirette ...
Fino a qualche giorno fa tutto nella norma, ma negli ultimi giorni ho ricevuto chiamate da uomini che mi chiedevano sena peli sulla lingua "massaggi erotici" !!!
Eppure il mio sito non è equivocabile, non ho mai scritto che faccio quel tipo di massaggi e oltretutto in tutte le foto e i video si vede che massaggio donne ...
Uno addirittura insisteva, quando ho detto che non li avevo mai praticati e che cmq non avendo fatto corsi non sarebbe stato nemmeno giusto nei confronti del cliente mi ha risposto: ma io sono anche disposto a farti da cavia !!!  affraid

L'unica cosa che mi è venuta in mente è che sto tenendo un corso di massaggio Thai e ho pubblicato in questi giorni l'unico video dove chi riceve è un uomo, però è un massaggio che non può essere equivocato in questo modo, lascio a voi il giudizio:


_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
avatar
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 44
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: capita anche questo ...

Messaggio Da differentgear il Dom 31 Mag 2015, 10:40

Smile povero Roberto ...
avatar
differentgear
Moderatrice Pink
Moderatrice Pink

Messaggi : 9649
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 46
Località : Trento

Tornare in alto Andare in basso

Re: capita anche questo ...

Messaggio Da Pablo il Dom 31 Mag 2015, 20:38

Comunica a tutti gli interessati al massaggio erotico che tu lo esegui con questo accessorio qui:

Crick Fiat 131 Mirafiori anno 1976.
In teoria non dovrebbero essere interessati poi..........!!!!!
Pablo
avatar
Pablo
Super Runner
Super Runner

Messaggi : 1597
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 46
Località : Imola

Tornare in alto Andare in basso

Re: capita anche questo ...

Messaggio Da castoro il Lun 01 Giu 2015, 07:22

Razz Razz Razz

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
avatar
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 44
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: capita anche questo ...

Messaggio Da differentgear il Lun 01 Giu 2015, 08:24

risata
avatar
differentgear
Moderatrice Pink
Moderatrice Pink

Messaggi : 9649
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 46
Località : Trento

Tornare in alto Andare in basso

Re: capita anche questo ...

Messaggio Da zivago il Mar 25 Ott 2016, 13:28

A Gorino, piccolo paese in provincia di Ferrara, un gruppo di cittadini ha bloccato le vie di accesso al paese per impedire l'arrivo di 12 donne e 8 bambini, da ospitare in un ostello della zona.

Questa notizia, che stamane ho appreso dalla radio, mi fa decidere ad anticiparvi una recensione che avevo già preparato e che volevo proporvi, a fine mese, nella sezione libri.
Spulciando nell'indice del forum ho trovato questo vecchio thread che mi sembra adatto alla discussione che vorrei suscitare.
Ecco dunque la recensione.
***
Ormai da giorni giungono, dagli Stati Uniti, notizie di continui scontri tra polizia e manifestanti di pelle nera. È il segno, evidente, che in nord America la “questione razziale” non è ancora stata risolta.
Per capirne di più ho quindi preso a prestito dalla biblioteca questo libro:
“LA PROSSIMA VOLTA IL FUOCO”  di James Baldwin - Ed. Feltrinelli - pag. 126
È stata una lettura illuminate sulla condizione e le ragioni dei “negri” d'America e sui torti che ancora oggi subiscono dal dominio "yankeee".
Ho trovato particolarmente significativo questo passo:

« Io mi chiamo Baldwin perché fui venduto o rapito alla mia tribù africana da un cristiano che si chiamava  Baldwin e che mi costrinse a inginocchiarmi ai piedi della croce. Pertanto, in maniera evidente quanto legale, io sono il discendente di schiavi in un paese bianco e protestante. Questo dunque significa essere un negro americano: un pagano rapito che è stato venduto come un animale e trattato come tale, che è stato a suo tempo definito dalla Costituzione americana un “tre quinti” di uomo e che, secondo la decisione di Dred Scott, non aveva diritti che l'uomo bianco fosse tenuto a rispettare. Ancora oggi, a cent'anni dalla sua emancipazione teorica, egli è ancora, insieme forse con  gli indiani d'America, la più disprezzata tra le persone che vivono in questo paese ».

Ma i “negri” e l'Africa sono un problema anche per noi europei; in special modo per noi italiani che del “continente nero” siamo i dirimpettai.
La lettura di questo libro sulla condizione dei “negri” d'America mi ha dunque stimolato all'approfondimento (leggere dai libri induce alla riflessione e stimola l'approfondimento più che la veloce e superficiale lettura dal web).

Ho così accertato che:
a) -  già dal XV secolo, quando i portoghesi mapparono le coste dell'Africa, iniziò la razzia di uomini e risorse materiali;
b) -  seguirono poi gli spagnoli, gli inglesi, i francesi e gli olandesi che incessantemente trafficarono, a loro completo vantaggio, oro, diamanti, minerali, risorse alimentari, schiavi;
c) -  quindi gli europei occuparono, colonizzandolo, l'intero continente africano. Per tre secoli imposero le loro leggi e la loro religione, soffocarono nel sangue ogni rivolta, sfruttarono tutto quello che era sfruttabile;
d) -  ma l'uomo bianco, dall'Africa, non prese soltanto; infatti portò lì nuove malattie, i suoi vizi (alcolismo e prostituzione), la corruzione per mantiere al potere delle vassalle dittature feroci;
e) -  dopo la scoperta dell'America, nel '600, fiorì il grande business della tratta degli schiavi. Flotte di navi partivano dai porti europei; giunte alle coste occidentali dell'Africa riempivano di schiavi ogni centimetro quadrato delle stive; scaricavano i “negri” in America (quelli sopravvissuti all'infernale traversata); quindi facevano il pieno di cotone, caffè, zucchero, legname e quant'altro (prodotti con il lavoro gratuito degli stessi schiavi); infine ritornavano nella cristianissima Europa ad incassare;
f) -  alla fine dell'800 le potenze europee si erano spartite il possesso di tutta l'Africa. In certi casi il possesso era addirittura individuale: Re Leopoldo II del Belgio fa del Congo una sua personale proprietà; l'attuale Zimbabwe viene chiamato, dall'inglese Cecil Rhodes, Rhodesia (è già… gli apparteneva!),
g) -  anche i conflitti mondiali del XX secolo ebbero, come ragione di fondo, la rivalità imperialistica tra le potenze europee e pure l'Italia, in Libia e in Etiopia, fece la sua parte;
h) -  dopo la II Guerra Mondiale, le lotte di liberazione e per l'indipendenza, pongono fine al colonialismo di occupazione. Non ci fu però vera e completa liberazione. Multinazionali europee e americane (ora anche cinesi e coreane) hanno perpetuato un neocolonialismo economico e culturale che tutt'ora continua a saccheggiare le risorse materiali e umane di quel continente.

Ma ora che succede? Succede che abbiamo un continente impoverito e devastato da secoli di sfruttamento. Succede che, alle nostre porte, ci sono milioni di persone affamate e in fuga da continue guerre (fatte con le armi fornite da noi). Succede che per tanta di questa disgraziata gente l'unica speranza è fuggire, a qualsiasi costo, per raggiungere (il miraggio?) del ricco Occidente.
E come reagisce l'invecchiata e impaurita Europa? Con i respingimenti? con i muri? col filo spinato? Pensiamo forse di arrestare così questa biblica migrazione (mai in tutta la storia dell'umanità sono stati fermati i popoli migranti)?
Possibile che non sentiamo il dovere di risarcire, almeno in parte, ciò che abbiamo tolto a questi popoli? Per solidarietà umana e debito storico non sentiamo l'obbligo di accogliere, come ci è possibile, questi disgraziati?

Certo, queste "invasioni" ci spaventano; creano problemi di non facile soluzione; pesano più sulle fasce povere della nostra popolazione che sui ricchi. Ma c'è un'alternativa all'accoglienza? È meglio cercare di accogliere e integrare, per quanto possibile, questa gente; o patire comunque la presenza di masse di disperati che vagano sbandati?
Vogliamo, con buona volontà, la pace tra gli uomini; oppure, soffiando sul fuoco, incitare il fondamentalismo, il terrorismo, fomentare guerre?
Il libro di James Baldwin si conclude con queste profetiche parole che mi hanno impressionato:
« …  se non saremo in grado di porre fine all'incubo razziale […] e cambiare la storia […] s'adempierà, e presto, quella profezia biblica che uno schiavo cantò nella canzone:
“Dio mandò a Noè il segno dell'arcobaleno. Non più acqua: la prossima volta, il fuoco!


P.S.  A voi è mai capitato di sentire, in modo esplicito o sottinteso, frasi del tipo:
«Oh, 'sti negri: sono brutti, puzzano, sono fastidiosi, delinquono e ci stanno invadendo. Però… Caẓẓo come corrono! »?
A me sì.
avatar
zivago
Piè Veloce
Piè Veloce

Messaggi : 858
Data d'iscrizione : 03.07.14
Età : 62
Località : Brianza

Tornare in alto Andare in basso

Re: capita anche questo ...

Messaggio Da differentgear il Mer 26 Ott 2016, 09:09

Sì è capitato anche a me di sentire frasi del tipo.
Io mi chiedo se abbiamo veramente la possibilità di ospitarli tutti in un paese che è comunque in declino. Io non penso affatto che "è meglio solo noi" e l'integrazione la vedo una cosa giusta ma ripeto, cen'è per tutti o si collasserà??? Non trovano lavoro nemmeno i ragazzi. Mah.
E mi chiedo anche, sarà vero che chi arriva con i soldi che deve spendere per i barconi è veramente il più bisognoso??? Quelli che muoiono di fame i soldi per pagare gli scafisti forse non ce li hanno.
Io ho due amiche argentine e un amico pachistano e veramente non mi sento razzista. Rifletto però.
avatar
differentgear
Moderatrice Pink
Moderatrice Pink

Messaggi : 9649
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 46
Località : Trento

Tornare in alto Andare in basso

Re: capita anche questo ...

Messaggio Da zivago il Mer 26 Ott 2016, 12:15

Ciao differentgear.

Ho parenti che negli anni 50, dalla Calabria, emigrarono a Perth in Australia. Erano poverissimi e per pagarsi il viaggio dovettero vendersi tutto il vendibile e indebitarsi con gli strozzini.
Dai “sentito dire” pensavano di trovare in Australia tanta abbondanza e molto lavoro.

Fecero un viaggio spaventoso durato settimane. Arrivati a destinazione dovettero sistemarsi in baracche e constatare che, di lavori facili, buoni e redditizi ce n'erano pochi. Perfino per i ragazzi australiani era difficile trovarne buoni posti; figuriamoci per gli italiani che, nella scala sociale e nella considerazione razziale degli australiani, venivano subito dopo i negri.
Ma poi, cercando e cercando, di lavoro ne trovarono in abbondanza. Si adattarono a lavorare 12-13 ore al giorno nelle miniere di bauxite o a fare i raccoglitori di frutta. Lì il lavoro non mancava. Come oggi non manca da noi per i raccoglitori di pomodori, per la manovalanza edile, per le concerie, per le badanti, etc. .
Ad appianare i debiti con gli strozzini ci misero tre anni. Molti di più ce ne misero per essere accettati e rispettati nella società australiana.

Anch'io ho amici di tutte le razze. Quasi tutti (ma in special modo quelli di pelle scura) lamentano più o meno gravi episodi di discriminazione. Ovviamente le piccole e grandi offese che subiscono provengono, tutte, da gente che “non si sente razzista”.
Eh già! C'è da riflettere… e molto.
avatar
zivago
Piè Veloce
Piè Veloce

Messaggi : 858
Data d'iscrizione : 03.07.14
Età : 62
Località : Brianza

Tornare in alto Andare in basso

Re: capita anche questo ...

Messaggio Da differentgear il Mer 26 Ott 2016, 13:26

Sì io riflettevo solo e mi facevo delle domande. Qui da noi in alcuni casi si sono verificati casi di violenza generalmente fra senegalesi per lo spaccio di droga ... non che gli italiani non lo facciano anzi ... solo mi facevo delle domande. Entrano tutti di quelli "cattivi"?
Io ho notato al parco giochi con la bimba che se vengo "evitata" è proprio da quelli di pelle scura e generalmente dai pachistani.
Sicuramente chi è andato all'estero dei nostri ha patito tanto e anche chi entra patisce tanto ... solo mi facevo domande Smile
avatar
differentgear
Moderatrice Pink
Moderatrice Pink

Messaggi : 9649
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 46
Località : Trento

Tornare in alto Andare in basso

Re: capita anche questo ...

Messaggio Da zivago il Mer 26 Ott 2016, 13:40

differentgear ha scritto:... solo mi facevo delle domande. Entrano tutti di quelli "cattivi"?  
Devi sapere, cara Eliana, che proprio lì a Perth, c'è la più forte presenza di criminalità mafiosa dell'Australia. In particolare la 'ndrangheta: giunta là con i tanti (la stragrande maggioranza) calabresi onesti e lavoratori come i miei parenti.
Succede quindi che per gli australiani (per inciso i primi coloni dell'Australia erano galeotti inglesi) tutti gli italiani sono, più o meno, considerati mafiosi.
avatar
zivago
Piè Veloce
Piè Veloce

Messaggi : 858
Data d'iscrizione : 03.07.14
Età : 62
Località : Brianza

Tornare in alto Andare in basso

Re: capita anche questo ...

Messaggio Da rikchecorre il Mer 26 Ott 2016, 15:37

zivago ha scritto:A Gorino, piccolo paese in provincia di Ferrara, un gruppo di cittadini ha bloccato le vie di accesso al paese per impedire l'arrivo di 12 donne e 8 bambini, da ospitare in un ostello della zona.
Diciamo che avrei preferito che Goro fosse rimasta "famosa" per aver dato i natali a Milva e non per episodi siffatti...
purtroppo bisogna constatare che il buon vecchio NIMBY (non nel mio cortile) continua ad essere un atteggiamento ancora di gran moda anche in quella parte d'Italia più mitteleuropea e "civile"...
per fortuna, una volta tanto, il sindaco si è prontamente dissociato dalle idee di qualche cretino locale impaurito dall'evenienza di non poter più prendere in pace un caffè nell'unico bar-ostello della zona...
il dramma di questa storia è che mi sono trovato d'accordo con quella nullità politico-intellettuale del ministro Alfano
avatar
rikchecorre
Forrest Gump
Forrest Gump

Messaggi : 1181
Data d'iscrizione : 20.03.13
Età : 54
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: capita anche questo ...

Messaggio Da zivago il Mer 26 Ott 2016, 18:23

rikchecorre ha scritto:... il dramma di questa storia è che mi sono trovato d'accordo con quella nullità politico-intellettuale del ministro Alfano
Ma è anche tragico che «quella parte d'Italia più mitteleuropea e "civile"», dove nacque Milva “la rossa” (non solo a capelli) era zona dove i miei compagni comunisti un tempo dominavano predicando l”Internazionalismo proletario”, quello del «Proletari di tutto il mondo unitevi!»; dove si cantava: ♫♫ Nostra patria è il mondo intero / nostra legge è la libertà...♫♫.

Che amarezza!

P.S.  Però voi, cispadani romani, siate più raggionevoli e smettetela di abbandonare frigoriferi per strada! Very Happy
avatar
zivago
Piè Veloce
Piè Veloce

Messaggi : 858
Data d'iscrizione : 03.07.14
Età : 62
Località : Brianza

Tornare in alto Andare in basso

Re: capita anche questo ...

Messaggio Da rikchecorre il Mer 26 Ott 2016, 23:03

Tranquillo... già individuato il responsabile:



risata
avatar
rikchecorre
Forrest Gump
Forrest Gump

Messaggi : 1181
Data d'iscrizione : 20.03.13
Età : 54
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: capita anche questo ...

Messaggio Da differentgear il Gio 27 Ott 2016, 08:57

zivago ha scritto:
differentgear ha scritto:... solo mi facevo delle domande. Entrano tutti di quelli "cattivi"?  
Devi sapere, cara Eliana, che proprio lì a Perth, c'è la più forte presenza di criminalità mafiosa dell'Australia. In particolare la 'ndrangheta: giunta là con i tanti (la stragrande maggioranza) calabresi onesti e lavoratori come i miei parenti.
Succede quindi che per gli australiani (per inciso i primi coloni dell'Australia erano galeotti inglesi) tutti gli italiani sono, più o meno, considerati mafiosi.


Sì hai ragione ... probabilmente si ricorda di tutti il brutto e fanno poco rumore i tanti buoni e onesti che ci sono fra tutti.
avatar
differentgear
Moderatrice Pink
Moderatrice Pink

Messaggi : 9649
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 46
Località : Trento

Tornare in alto Andare in basso

Re: capita anche questo ...

Messaggio Da simpep il Gio 27 Ott 2016, 10:33

Come al solito, ci colpisce l'eccezione.
Come la notizia dell'unico uomo che per strada morde il cane rispetto a tutti quei cani che mordono normalmente.
Diciamo che la normalità è abitudine e quindi non crea impatto emotivo.
Un mio insegnante mi diceva: "vuoi ricordare qualcosa ? allora abbinala mentalmente ad una immagine volgare o irritante, qualcosa che ti deve sorprendere"
Buon giornata
>sim

_________________
......La mia vita non la misuro da quanti respiri faccio, ma dai momenti che mi tolgono il respiro......
avatar
simpep
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 3562
Data d'iscrizione : 28.12.13
Età : 66
Località : Monserrato (Cagliari)

Tornare in alto Andare in basso

Re: capita anche questo ...

Messaggio Da differentgear il Gio 27 Ott 2016, 14:14

mò non diciamo che gli esseri umani sono angeli Smile ehehehe cmq rifletto solo e mi faccio delle domande Smile
avatar
differentgear
Moderatrice Pink
Moderatrice Pink

Messaggi : 9649
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 46
Località : Trento

Tornare in alto Andare in basso

Re: capita anche questo ...

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum